TED CRUZ: LA DESTRA ALL’ASSALTO DELLA PRESIDENZA U.S.A

0
313

Il Senatore Ted Cruz of Texas ha annunciate stamane la sua intenzione a correre alle elezioni presidenziali del 2016 con i Repubblicani.

Nel discorso che ha tenuto ha collegato la determinazione di suo padre immigrato alla propria convinzione nella “promessa dell’america” che resta unita a una profonda fede cristiana.

“Io credo nel potere di milioni di conservatori coraggiosi che sperano di riaccendere la promessa dell’America.”Sono state le parole da lui pronunciate prima di dire la famosa frase: “Oggi, io sto annunciando che sto correndo come Presidente degli Stati Uniti. – Cruz aggiunge – È un tempo per la verità, è un tempo per la libertà, è il tempo di recuperare la Costituzione degli Stati Uniti.”

Il percorso però è difficile. Ted Cruz è nato nel 1970 in Canada, figlio di un immigrato cubano e di un’americana di origine italiana. Proprio il luogo di nascita può giocare dei brutti scherzi in merito alla sua eleggibilità anche se comunque i suoi avvocati affermano che non ci saranno problemi.

Il senatore texano spera di poter focalizzare su di sé l’attenzione dei media senza doverla condividere con i suoi possibili rivali in campo repubblicano: Jeb Bush, Marco Rubio, Rand Paul. Le loro candidature dovrebbero essere annunciate nel mese di aprile, insieme a quella del personaggio da battere: Hillary Clinton.

Il suo profilo politico è ben conosciuto: Ted Cruz è un campione degli ultra conservatori. Su posizioni radicali, il nuovo candidato punta a coagulare i voti dei cristiani evangelici, la destra religiosa, e del Tea Party.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.