ELEZIONI EUROPEE. LUPI PREDATORI, FONTANA NON CI STA: “DALLA UE UNA MANCETTA”

0
59

Sono 21 i capi di bestiame accoppati dai lupi fino ad ora nella zona della Lessinia, e più specificatamente di Bosco Chiesa Nuova e Erbezzo e nella zona trentina di Ala, ai danni degli allevatori. L’Eurodeputato della Lega Nord Lorenzo Fontana ha deciso dunque di aiutare questi allevatori in crisi e ha presentato un’interrogazione alla Commissione Europea per fare chiarezza sui meccanismi di tutela dell’Ue per gli allevatori. I lupi che si aggirano in quella zona da un po di tempo hanno recato danni ai bovari per un totale di 50 mila euro, come confermato dal Corpo Forestale di Bosco Chiesa Nuova e Ala, non quindi un somma esigua.

Dopo due mesi dall’invio della richiesta di delucidazioni dell’esponente del Carroccio, il 15 di maggio è arrivata la risposta di Janez Potočnik, commissario europeo per l’ambiente : si specifica all’interno di essa che le tutele esistono e vanno bene così, e che per i danni causati da animali selvatici gli Stati membri possono concedere agli agricoltori aiuti fino a 15 000 euro nell’arco di un triennio. Il commissario Potočnik per concludere specifica che : “La Regione Veneto è un beneficiario associato del progetto e si è impegnata a collaborare alla sua attuazione; il progetto sarà realizzato in stretta collaborazione con tutte le parti interessate, allevatori compresi.
L’Eurodeputato Fontana, candidato Lega Nord per le prossime elezioni del 25 maggio per la circoscrizione nord-est afferma :
“La risposta della Commissione – sottolinea – mostra tutta l’indifferenza delle attuali istituzioni dell’Ue verso i territori e le produzioni locali, per questo è importante cercare di cambiare tale sistema” e concludendo dice : “ 15 mila euro di rimborso danni sono una mancetta”.

Comments

comments