I gillet gialli a difesa della tomba del Milite ignoto

I gillet gialli a difesa della tomba del milite ignoto contro i black bloc mentre cantano la marsigliese, l’inno nazionale francese. E’ questa una scena simbolo della giornata di scontri che ha visto coinvolta la città di Parigi con oltre 75 mil Gillet gialli in protesta per le vie della città.

Agli Champs-Elysees circa 5500 persone si erano radunate. Tra di loro alcuni black bloc infiltrati tra i Gillet gialli che hanno iniziato a distruggere tutto ciò che incontravano. Auto in fiamme sono state viste attorno alla avenue Foch, dove è stata rovesciata e incendiata la vettura di un’ambasciata, nella avenue de Friedland e sulla rue de Rivoli. Incendi vengono segnalati anche a rue de Rivoli e sui Grands Boulevards. La prefettura parla di 92 feriti, fra i quali 14 poliziotti. I fermati sono più di 205.

A loro difesa Marine Le Pen che si è pubblicamente complimentata con i Gillet che hanno difeso la tomba del milite ignoto presso l’Arco di Trionfo. “Complimenti ai giubbotti gialli che hanno fatto baluardo dei loro corpi cantando la marsigliese per proteggere la fiamma del soldato sconosciuto contro i violenti. Siete il popolo di Francia che si erge contro la gentaglia! 👏🏻 “, ha affermato Marine Le Pen, che confida nella disponibilità da parte di Macron di incontrare i vari partiti politici.

L’Arco di Trionfo (Arc du Triomphe de la place Charles de Gaulle in francese) è un importante monumento di Parigi. Si trova all’inizio del famoso viale dei Champs-Élysées, al centro della Place de l’Étoile (oggi chiamata Place Charles de Gaulle). Il monumento fu voluto da Napoleone Bonaparte per celebrare la vittoria nella battaglia di Austerlitz.

Alla base dell’arco di Trionfo, venne posta nel 1920 la Tomba del Milite Ignoto e una fiamma perenne, in memoria dei morti della prima guerra mondiale mai identificati. Dal 1945 in poi, la tomba è stata dedicata anche alla memoria dei morti della seconda guerra mondiale. Ogni 11 novembre viene eseguita una cerimonia ufficiale, anniversario dell’armistizio del 1918 tra Francia e Germania.