ECCELLENZA: RISULTATI E CLASSIFICA DELLA SETTIMA GIORNATA

0
20

La settima giornata dell’Eccellenza, consolida il primato del duo Cammi Rugby Calvisano – Marchiol Mogliano e lancia le Fiamme Oro Roma al terzo posto in classifica.

Il Cammi Rugby Calvisano centra il successo numero 6 stagionale superando la Ima Pol. Lazio per 27-14. Succede tutto o quasi nei primi 20 minuti di gioco. Al 21’, infatti, i ragazzi del coach Guidi andavano in meta con Bergamo, Seymour ed una meta tecnica trasformata dal neozelandese per il 17-8 (accorciava le distanza per la Lazio una meta di Filippucci e un piazzato di Nathan). Al 51’ la Ima Lazio si portava sul 17-11, con un piazzato di Nathan. Ma il Calvisano spingeva e aumentava il ritmo gara.  Andavano  in meta Di Giulio (62’) e  Bergamo (77’), quattro mete totali che davano al Cammi il punto di bonus aggiuntivo.

Grande prova di forza del Mogliano. Contro un Femi Cz Rovigo intento a fare posta piena, la partita è stata nettamente vinta dal Marchiol che alla fine mette nello score un sostanzioso 42-17. Gara equilibrata fino alla mezz’ora quando venivano le tre mete (Van Zyl, Boni e Halvorsen) che portavano il risultato su un più sicuro  25-5. Unica meta per il Rovigo veniva da un’azione personale di Menon. La ripresa registrava una reazione del Femi Cz che tuttavia non impensieriva più di tanto i padroni di casa. Era prima Frati e successivamente De Marchi a portare il Rovigo sotto (28-17). Sul finire Benvenuti (Mogliano) dava il colpo finale con due mete (al 77 e 80) che sommate a quella del primo tempo portano a tre le segnature personali di giornata.

Importante vittoria anche per le Fiamme Oro Roma che superano con un punteggio rotondo (45-27) il Rugby Viadana.

Grazie al successo la formazione romana centra il terzo posto in classifica. Gara strana, con le Fiamme oro Roma a dettare da subito tempi di gioco che le consentono di portarsi sul 20-6, per poi farsi riprendere fino al 23-20 (risultato con il quale finisce il primo tempo). I primi 25 muniti della ripresa sono un monologo delle Fiamme Oro Roma che vanno in meta con Massaro (3 mete per lui), Sepe e Forcucci per il 45-20 parziale. Il Rugby Viadana, frastornato va in meta solo al 71 con Ruzza che porta i suoi sul definitivo 45-27.

A Padova il Lafert San Donà coglie quattro preziosi punti e batte nel derby il Petrarca per 15-9. Partita molto tattica con le formazioni a contendersi l’ovale soprattutto con il pacchetto. Il primo tempo vede un sostanziale equilibrio anche nel punteggio finito 6-6 grazie a due piazzati di Fadalti (Padova) e Cornwell (San Donà). Nella ripresa i falli del Padova e il cartellino rosso comminato a Eru, hanno permesso al San Donà di portarsi sul 15-9 con tre piazzati di Cornwell. La gara resta ancorata al punteggio fino al 70 quando Fadalti centrava i pali con un piazzato che faceva guadagnare un punto di bonus al Petrarca.

Domani al Chersoni la gara tra R. C. I Cavaleri Prato – L’Aquila Rugby Club (ore 15.00 (diretta RAI Sport 1)

  Eccellenza, VII^ Giornata – 20/21 Dicembre 2014

Cammi Rugby Calvisano – Ima Pol. Lazio Rugby,  27 – 14  (5-0)
Rugby Petrarca Padova – Lafert Rugby San Donà,  09 – 15  (1-4)
Fiamme Oro Rugby Roma – Rugby Viadana,  45 – 27  (5-0)
Marchiol Mogliano – Femi-Cz Rugby Rovigo,  42 – 17  (5-0)

R. C. I Cavalieri Prato – L’Aquila Rugby Club (domenica 21 dicembre ore 15.00)

Classifica: Cammi Rugby Calvisano punti 30; Marchiol Mogliano punti 27; Fiamme Oro Roma punti 24; Femi Cz Rovigo Delta punti 23; Rugby Viadana punti 19; Lafert San Donà punti 16; Ima Lazio Rugby punti 14; Petrarca Rugby Padova  punti 13;  RC Cavalieri Prato e L’Aquila Rugby Club punti 0.

 Prossimo Turno 4/5 Gennaio 2015

Ima Pol. Lazio – Petrarca Padova; L’Aquila Rugby Club – Lafert San Donà; Rugby Viqadana – R. C. I Cavalieri Prato; Marchiol Mogliano – Cammi Rugby Calvisano; Femi Cz Rugy Rovigo – Fiamem oro Roma

 

 I TABELLINI.

Peroni Stadium, Calvisano (Bs)
Campionato Eccellenza, settima giornata
CAMMI RUGBY CALVISANO V IMA LAZIO 27-14 (17-8)

Marcatori: 1T: 7′ M Bergamo (5-0), 10′ M Seymour (10-0), 18’cp Nathan (10-3), 21′ M tecnica Calvisano tr Seymour (17-3), 31′ M Filippucci (17-8)
2T: 11′ cp Nathan (17-11), 22′ M Di Giulio (22-11), 30′ cp Nathan (22-14), 37′ M Bergamo (27-14).

Cammi Rugby Calvisano: De Santis (64′ De Jager), Di Giulio (68′ Buscema) Canavosio, Castello (c), Bergamo, Seymour, Violi M. (73′ Ambrosio),Steyn, Mbandà, Zdrilich (49′ Salvetti), Kalou (41′ Beccaris), Andreotti, Biancotti (46′ Morelli), Ferraro (46′ Gavazzi), Panico (53′ Scarsini)
All. Guidi

IMA Lazio Rugby : Nathan (66′ Vatubua), Sepe , Lamaro , Lo Sasso ; Di Giulio ; Gerber , Martinelli (66′ Gentile), Padrò , Filippucci , Brancoli , Damiani , Riedi (79′ Ventricelli), De Gregori , Lupetti (64′ Daniele), Pepoli (64′ Vannozzi)
A disp: Vagnoni , Fratalocchi ,Bruni , Giancarlini , Romagnoli
All. De Angelis

Arbitro: Sig. Pennè
Cartellini: 61′ rosso Lo Sasso
Man of the match: Canavosio Calvisano
Calciatori: Seymour cp 0/1 tr 1/4, Buscema (0/1), Nathan cp 3/3 tr 0/1
Note: cielo nuvoloso, campo in buone condizioni, spettatori 1000
Punti conquistati: Calvisano 5 Lazio 0

 

Padova, Impianti Sportivi “Memo Geremia” – Sabato 20 dicembre 2014Campionato d’Eccellenza 7^ giornata
PETRARCA PADOVA vs LAFERT SAN DONA’  9-15 (6-6)

Marcatori: PT: 10° Fadalti, 17° Fadalti, 21° Cornwell,37° Cornwell; ST: 7° Cornwell, 10° Cornwell, 23° Cornwell, 30° Fadalti

PETRARCA PADOVA:  Capraro; Bellini, Woodhouse, Bettin, Fadalti; Menniti-Ippolito, Su’a (25°ST Curtolo); Targa (Cap.)(8°PT Trotta), Conforti (vicecap.), Giusti; Eru, Rocchia; Garfagnoli (19°ST Leso), Bigi, Zani (2°ST temporanea Vento, 12°ST Zani).   A disposizione non entrati: Furia, Marcato, Favaro, Michieletto.   All. Moretti/Salvan

LAFERT SAN DONA’:  Dotta; Furlan, Bertetti, Iovu, Adamo; Cornwell, Patelli; Bernini, Pilla (Cap.), Preston; Erasmus (vicecap.)(38°ST Sala), Koroi; Filippetto (38°ST Pesce), Giovanchelli, Zanusso (38°ST Cendron). A disposizione non entrati: Vian Gianluca, Zanet, Cincotto, Seno, Vian Gianmarco. All. Wright

Arbitro: Blessano (TV)
g.d.l.: Schipani (BN), Sgardiolo (RO)
quarto uomo: Cusano (VI)
Cartellini: 15°ST cartellino rosso Eru; 15°ST cartellino giallo Bernini.
Man of the match: Cornwell.
Calciatori: Fadalti cp 3/4, Cornwell cp 5/6.
Note: cielo poco coperto, temperatura buona, campo in buone condizioni, 1200 spettatori
Punti conquistati in classifica: Petrarca Padova 1;  Lafert San Donà 4.

 

Roma, caserma “S. Gelsomini”, 20 dicembre 2014

7^ giornata Campionato nazionale di Eccellenza 2014-2015
FIAMME ORO RUGBY VS RUGBY VIADANA 1970 45-27 (23-20)

Marcatori: 2’ m Massaro tr Benetti (7-0), 5’ cp Gennari (7-3), 7’ m Massaro tr Benetti (14-3), 10’ cp Benetti (17-3), 17’ cp Gennari (17-6); 20’ cp Benetti (20-6), 34’ m Gerosa tr Gennari (20-13), 37’ cp Benetti (23-13), 39’ m Cenedese tr Gennari (23-20), 43’ cp Benetti (26-20), 44’ m Massaro tr Benetti (33-20), 53’ m Sepe (38-20), 56’ m Forcucci tr Benetti (45-20), 71’ m Ruzza tr McKinley (45-27)

Fiamme Oro Rugby: Barion, Sepe, Forcucci (71’ Di Massimo), Massaro (cap), Bacchetti, Canna, Benetti, Amenta (63’ Duca), Favaro (66’ Marazzi), Zitelli, Sutto, Cazzola F., Ceglie (50’ Di Stefano), Vicerè, Cocivera (71’ Pettinari).  A disposizione non entrati: Lombardo, Marinaro, Thomsen.   all. Pasquale Presutti

Rugby Viadana 1970: Gennari (58’ Biasuzzi), Buondonno, Quartaroli, Mc Kinley, Amadasi (58’ Souare), Apperley, Righi Riva (67’ Travagli), Whitaker, Duplessis, Barbieri (46’ Rendour temp.), Gerosa (55’ Ruzza), Pascu (67’ Manuini), Araoz (55’ Rendour), Santamaria (cap) (61’ Ant. Denti), Cenedese (58’ Lombardi, 80’Cenedese).  all. Regan Sue

arbitro: Rizzo (Ferrara)
Cartellini: 42’ Araoz (Viadana)
Man of the match: Carlo Canna (FFOO)

Calciatori:
Fiamme Oro: Benetti 8/10 (tr 4/5, cp 4/5)
Viadana: Gennari 4/4 (tr 2/2, cp 2/2); McKinley 1/1 (tr 1/1)

 Punti conquistati: Fiamme Oro 5, Viadana 0
Note: 800 spettatori ca., presente sul campo lo stand della associazione OFFICIUM per la lotta alla fibrosi cistica, man of the match premiato da Gino Donatiello (tecnico FIR)

 

Mogliano V.to, Stadio “Maurizio Quaggia”
Sabato 20 Dicembre 2014 – ore 15,00
Campionato Italiano di Eccellenza di Rugby 2014/2015

MOGLIANO RUGBY Vs RUGBY ROVIGO DELTA 42–17 (25-5)

Marcatori: pt.: 6′ c.p. Barrauud (3-0); 13′ drop Barraud (6-0) ; 16′ m. Menon (6-5); 30′ m. Van Zyl, tr. Barraud (13-5); 33′ m. Boni, tr.Barraud (20-5); 37′ m. Halvorsen (25-5).

st.: 59′ m. Frati, tr. Basson ( 25-12); 60′ C.p. Barraud ( 28-12), 70′ m. De Marchi (28-17); 77′ m. Benvenuti, tr. Barraud (35-17); 80′ m. Benvenuti, tr. Endrizzi (42-17)

MOGLIANO RUGBY: 15 Van Zyl , 14 Onori (67′ Sperandio), 13 Ceccato Enrico, 12 Boni, 11 Pavan Riccardo (50′ Temp. Appiah)(75′ sost. Benvenuti), 10 Barraud (78′ Endrizzi), 9 Semenzato, 8 Halvorsen, 7 Saccardo (14′ sangue VanVuren, 20’rientra), 6 Filippucci, 5 Bocchi (43′ Van Vuren), 4 Cicchinelli, 3 Rouyet (60′ Appiah), 2 Gega (67′ Gatto), 1 Buonfiglio (72′ A.Ceccato)

a disp.: 16 Gatto, 17 Ceccato Andrea, 18 Appiah, 19 Maso, 20 Van Vuren, 21 Endrizzi, 22 Sperandio, 23 Benvenuti

All.: Properzi, Galon

RUGBY ROVIGO DELTA: 15 Basson (67′ Sost. Farolini), 14 Bortolussi (29′ sost. De Marchi) , 13 Majstorovic, 12 Menon, 11 Ngawini, 10 Rodriguez (75′ Van Niekerk), 9 Frati (60′ Bronzini), 8 Ferro, 7 Caffini, 6 Ruffolo, 5 Montauriol (c), 4 Boggiani (53′ E.Lubian), 3 Ravalle (60′ Gajion), 2 Manghi (79′ Balboni), 1 Quaglio.

a disp.: 16 Balboni, 17 Pozzi, 18 Gajion, 19 De Marchi, 20 Lubian E., 21 Bronzini, 22 Van Niekerk, 23 Farolini

All.: Frati

arb.: Liperini (Livorno)

g.d.l.: Bertelli (Brescia), Lorenzetto (Treviso)

quarto uomo: Giacomini Zaniol (Treviso)

Cartellini: 23′ Rosso a Ferro (Rovigo); 45′ giallo Halvorsen; 50′ giallo Rouyet; 67′ giallo Van Vuren.

Man of the match: Cicchinelli (Mogliano)

Calciatori: Basson drop 0/1 C.p. 1/3; Barraud drop 1/1 C.p. 5/6; Endrizzi 1/1; Farolini 0/1.

Note: Giornata nuvolosa ma non fredda, terreno in ottime condizioni, spettatori circa 1600, osservato un minuto di silenzio per la scomparsa di Veronica Giazzon.

Punti conquistati: Mogliano Rugby 5, Rugby Rovigo Delta 0

Comments

comments