Fiamme Oro Rugby, Eugenio: “Puntiamo al risultato per superare il momento duro”

0
39

Venerdì 6 dicembre, in occasione dell’anticipo valido per la 5^ giornata del campionato nazionale di Eccellenza, dalle 19,00 le Fiamme scenderanno in campo al “Tommaso Fattori” dell’Aquila in diretta tv su Raisport.

Situazione non facile quella dei Cremisi chiamati a dare una scossa al proprio campionato che, finora, li ha visti uscire sconfitti dal campo in tre occasioni su quattro partite e il match contro il fanalino di coda abruzzese potrebbe essere l’occasione per un rilancio.

Ma ad aggiungersi al non facile momento, anche l’affollamento dell’infermeria di Ponte Galeria che conta ben undici giocatori e un trend che, purtroppo, ancora non è destinato ad invertirsi, dato che ai recuperi di Pietro Valcastelli, Giovanni Massaro e Michele Sutto (che sabato celebrerà la centesima presenza in Eccellenza) fanno da contraltare gli infortuni di sabato scorso a Mirko Amenta, Andrea Balsemin e Giuseppe Sapuppo.

“Non siamo in un momento facile sotto ogni punto di vista – ha commentato coach Eugenio Eugenio – e spero che presto riusciremo ad uscirne. Quella di venerdì potrebbe essere l’occasione giusta, anche per un’iniezione di fiducia al morale di tutti che, è inutile nascondercelo, non è proprio altissimo. Ho massimo rispetto per L’Aquila e sono consapevole che tra le mura del Fattori sia un cliente ostico per tutti, ma noi dobbiamo assolutamente fare punti per poter dire ancora la nostra in campionato. Poi, quando finalmente riusciremo ad essere al completo, sono convinto che la musica sarà diversa”.

Questa la probabile formazione che venerdi scenderà in campo contro i neroverdi: confermata in blocco la prima linea del match con il Petrarca con i due piloni, Laert Naka e Alessio Ceglie, e il tallonatore Valerio Vicerè; in seconda torna Michele Sutto insieme a Filippo Cazzola, con i due flanker che saranno Dennis Bergamin e Matteo Zitelli, mentre ci sarà un ballottaggio per la maglia numero 8 tra Gianmarco Duca e Lorenzo Favaro; in cabina di regia torna il neozelandese Thomas Halse con a Simone Marinaro a numero nove; cambia la coppia di centri grazie al doppio rientro dall’infortunio di Pietro Valcastelli e Giovanni Massaro, mentre il triangolo allargato vedrà in campo le due ali, Samuel Seno e Michele Sepe, con Maicol Azzolini schierato estremo.

L’incontro, con inizio alle 19,10 (collegamento Raisport dalle 19,00) sarà affidato al fischietto ferrarese Filippo Bertelli

La probabile formazione

Azzolini, Sepe, Massaro, Valcastelli, Seno, Halse, Marinaro, Duca/Favaro, Zitelli, Bergamin, Sutto, Cazzola, Ceglie, Vicerè (cap), Naka

A disposizione: Moriconi, Cerqua, Iovenitti, Mammana, Favaro/Duca, Calabrese, Di Massimo, Della Rossa

Comments

comments