PARTENZA DIFFICILE PER I THUNDERS TRENTO A IMOLA

0
52

Un inizio difficile per i Thunders che domenica a Imola hanno perso 15 a 0 contro la squadra di casa dei Ravens nella prima partita del campionato italiano di football americano CIF9.

Sicuramente la pioggia della notte aveva reso quasi impossibile il terreno di gioco, ma sono stati soprattutto i falli e gli errori dei trentini a condizionare la partita.  La difesa ha controllato gli avversari per più di metà incontro e infatti il 2 a 0 con cui si è andati all’intervallo è stato causato da un errore dell’attacco su un punt, il calcio di allontanamento che si effettua quando non si riesce a concludere la serie di attacco che prevede la conquista di 10 yard in 4 tentativi.

Un attacco sempre in crisi per buona parte della partita, con falli, blocchi mancati ed errori che sommati alla giornata non positiva del quarterback Bruno Boscia ha tenuto a zero lo score dei trentini. La differenza però la si è vista nel terzo quarto, quando il coach Franco Olivetto ha deciso di mandare in campo come quarterback il diciottenne Matteo Scozzi che probabilmente ha dato fiducia ai suoi compagni e da quel momento si sono rivisti i Thunders dello scorso anno, ma ormai l’orologio non dava tempo per ribaltare il risultato.

Un safety da 2 punti nel secondo quarto, un touchdown dato per un’ errore dell’attacco dei Thunders nel terzo quarto e un touchdown con successiva trasformazione da 1 punto hanno portato lo score finale al 15 a 0, in una partita in cui la squadra di Imola ha sbagliato poco e ha gestito bene le difficoltà indotte del terreno molto scivoloso.

Tra i Ravens il migliore è stato sicuramente Manuel Masi che oltre che essere stato in campo per quasi tutta la partita sia in attacco che in difesa è stato l’autore del primo touchdown degli emiliani. Per i Thunders in evidenza Tommaso ‘Giro’ Girelli e Lorenzo ‘Lisi’ Lisimberti che sono anche nella classifica ufficiale stilata dalla Federazione dei 10 migliori giocatori del primo turno. Ottima prova anche di Davide ‘Tod’ Todeschi e di Elis Fontana.

Comunque nulla di irreparabile per i ragazzi del presidente Mario Vincenzo che anche l’anno scorso avevano perso la prima partita ma poi, vincendo tutte le altre, erano arrivati ai playoff.

Prossimo incontro sabato prossimo a Trento, in via Fersina dove arriveranno i Knights di Persiceto che nella prima giornata hanno vinto con un punteggio roboante conto i Doves Bologna. Inizio del match alle ore 15, ingresso gratuito.

Renato Bortolin

Comments

comments