Zebre: domenica prossima contro gli Ospreys, esordio di Garcia e Muliaina

0
33

Domenica prossima 6 Dicembre le Zebre Rugby torneranno a giocare davanti al pubblico amico dello Stadio Lanfranchi di Parma ospitando gli Ospreys nel nono turno del Guinness PRO12. Biagi e compagni –dopo la sconfitta di domenica scorsa a Llanelli contro gli Scarlets- sono alla ricerca della terza vittoria stagionale nel campionato celtico dopo i successi casalinghi di Ottobre contro Edinburgh e Cardiff. Il XV del Nord-Ovest affronterà per la seconda volta in stagione la formazione gallese di coach Tandy e dell’ex mediano di mischia neozelandese Brendon Leonard vittoriosa all’andata il 7 Novembre ma mai lontano dal Liberty Stadium in stagione.

Per l’occasione le Zebre Rugby sveleranno la loro seconda maglia della stagione 2015/16 vestendola per la prima volta. La maglia sarà di colore nero con righe orizzontali bianco-oro; scelta cromatica decisa dal club insieme ad Erreà, sponsor tecnico delle Zebre.

Per la gara contro gli Ospreys lo staff tecnico dovrà fare a meno di diversi atleti infortunati durante le ultime gare mentre faranno il loro esordio stagionale i due trequarti Gonzalo Garcia e Mils Muliaina, pronti a dare il loro apporto di esperienza internazionale. In particolare si tratterà dell’atteso esordio assoluto con le Zebre Rugby per l’ex All Blacks –campione del mondo 2011- arrivato a Parma durante la scorsa estate nella campagna di rafforzamento.

La linea dei trequarti bianconeri vedrà sulle ali la conferma di Berryman e Van Zyl con Leonardo Sarto ancora fermo ai box dopo il colpo rimediato contro i Worcester Warriors. Il triangolo allargato sarà completato dall’estremo Muliaina, col neozelandese che, risolti i problemi muscolari, è pronto a dare la sua esperienza ad un reparto giovane. La coppia di centro vedrà Boni –in meta nell’ultima vittoria interna delle Zebre contro gli inglesi in EPCR Challenge Cup- insieme all’azzurro Garcia reduce dall’ultimo mondiale inglese con la maglia dell’Italia. In mediana confermata la giovane coppia tutta fosforo formata da Violi Canna, 45 anni di età complessiva per i due azzurri.

Il pacchetto di mischia delle Zebre Rugby vedrà in prima linea tutta italiana formata da LovottiManici e Chistolini, col pilone ex Gloucester al rientro dopo il turno di riposo concordato lo scorso fine settimana. In seconda linea capitan Biagi farà coppia con Bernabò che sostituisce l’infortunato Geldenhuys. Il reparto si chiude con la terza linea dove partirà dall’inizio la coppia di flanker tutta sostanza formata da Jacopo Sarto e Meyer mentre Derbyshire scala a numero 8 sostituendo Van Schalkwyk, a riposo dopo un affaticamento muscolare subito nella gara di domenica scorsa contro gli Scarlets.

In panchina l’argentino Roan –al suo esordio davanti al pubblico di Parma- sostituisce l’infortunato Ceccarelli con Palazzani pronto a subentrare nel doppio ruolo di mediano ed estremo.

Il team manager Andrea De Rossi presenta la gara di domenica :”Ripartiamo dagli ultimi 50 minuti di Llanelli, evidenziando con piacere il fatto che le Zebre stanno diventando sempre più performanti anche in trasferta contro una delle prime della classe. Di certo dobbiamo migliorare la parte iniziale delle nostre gare: in settimana abbiamo analizzato a fondo le ragioni di queste false partenze. Sono molto contento del debutto di Muliaina, ha avuto sfortuna due mesi fa subendo un serio infortunio muscolare durante un captain’s run; il giocatorein queste settimane ha sempre dimostrato grande determinazione e volontà di rientrare per far parte di questo gruppo. Stesso dicasi per Garcia, un’altra colonna importante della nostra squadra all’esordio stagionale. Affronteremo una squadra in ripresa, lo dimostrano i risultati degli Ospreys nella EPCR Champions Cup. Nonostante le nostre tante importanti assenze, mi aspetto una grande reazione dai ragazzi che scenderanno in campo per sottolineare quanto le nostre scelte fatte ad inizio stagione vadano nella direzione giusta”.

La formazione delle Zebre Rugby che sabato 6 Dicembre alle ore 15.00 affronterà la formazione gallese dei Cardiff Blues allo Stadio Lanfranchi di Parma per il sesto turno della GUINNESS PRO12:

15 Mils Muliaina

14 Dion Berryman

13 Tommaso Boni*

12 Gonzalo Garcia

11 Kayle Van Zyl

10 Carlo Canna

9 Marcello Violi*

8 Paul Derbyshire

7 Johan Meyer

6 Jacopo Sarto

5 George Biagi (cap)

4 Valerio Bernabò

3 Dario Chistolini

2 Andrea Manici*

1 Andrea Lovotti*

A disposizione:

16 Oliviero Fabiani

17 Andrea De Marchi

18 Guillermo Roan

19 Marco Bortolami

20 Federico Ruzza*

21 Guglielmo Palazzani

22 Giulio Bisegni

23 Edoardo Padovani*

Michele Visentin*

All. Gianluca Guidi

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Non disponibili per infortunio: Ulrich Beyers, Pietro Ceccarelli, Jean Cook, Quintin Geldenhuys, Kelly Haimona, Bruno Postiglioni, Andries Van Schalkwyk, Leonardo Sarto.

Ospreys: Evans D, Hassler, Spratt, Matavesi, Walker, Davies S., Habberfield; Baker, Tipuric (cap), King, Ardron, Ashley, Arhip, Parry, James (A disposizione: Otten, Smith, Fia, Jones A.W., Cracknell, Roberts, Biggar, Dirksen) All. Tandy 

Arbitro: John Lacey (Irish Rugby Football Union)

Assistenti: Elia Rizzo e Luca Trentin (entrambi Federazione Italiana Rugby)

TMO: Stefano Penné (Federazione Italiana Rugby)

Comments

comments