La Lecciso rompe il silenzio sul rapporto con Al Bano: “Io e Albano abbiamo…”

Loredana Lecciso è intervenuta ai microfoni di Rai Radio 2 nel corso del format “I Lunatici”, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, in diretta ogni notte dall’1.30 alle 6 del mattino.

La Lecciso ha parlato del suo rapporto con la notte: “Adoro la notte, vivo di notte, mi piace leggere, ascoltare la musica,restare sveglia fino all’alba. Questo è dovuto un po’ all’età che avanza, ma sono sempre stata predisposta a tirare tardi. Ricordo quando andavo all’Università: studiavo di  notte, era l’unico momento in cui riuscivo a concentrarmi veramente”.

Sul suo rapporto con i media: “Se mi pesa essere associata spesso alla figura di Albano? No. Vivo la vita che ho vissuto prima di incontrarlo. E’ normale che ci sia l’associazione tra noi, mi fa anche piacere. Io e Albano abbiamo due personalità forti, ognuno di noi ha chiara la propria realtà ed è padrone della propria vita. Il gossip? Diciamoci la verità, ogni persona è libera. Non credo alla storia dei giornalisti brutti, sporchi e cattivi. Ci sono tanti mestieri che non prevedono questo tipo di esposizione. Se io vado a fare il medico in un pronto soccorso non posso lamentarmi del fatto che arrivino i malati. Ci sono delle regole. Ovvio che poi si debba rimanere nell’ambito della correttezza e del rispetto. Se io ora decidessi di non essere più oggetto di gossip, non ci riuscirei dall’oggi al domani, ma in poco tempo ce la farei”.

Sull’amore: “Se sogno di innamorarmi di nuovo? Da adulti si sogna di meno e si vive in modo più concreto la realtà. Ci saranno momenti inconsci in cui accadrà, ma a una certa età resta poco spazio per i sogni. Non è nelle mie priorità in questa fase della mia vita. E’ tutto così equilibrato che avrei il terrore di spostare qualche tassello e mettere a rischio questo equilibrio”.

In chiusura, una riflessione sulla sua amicizia con Francesca Pascale: “E’ una ragazza molto intelligente, molto sensibile. E’ una persona a cui voglio bene”.