Le Iene: “Gianni Alemanno passa al MoVimento 5 Stelle?”

0
971

“La sua compagna che va a lavorare dalla mattina alla sera da Raggi verrebbe vista da Alemanno come un tradimento”, è quello che ha affermato Silvia Cirocchi, compagna di Alemanno e complice dello scherzo fatto all’ex Sindaco di Roma da parte delle Iene. A dirlo nel preambolo dello scherzo che ha coinvolto anche Chicco Costini, da sempre amico intimo del Segretario di Movimento Nazionale per la Sovranità, da parte delle Iene.

Lo scherzo interessa anche gli uffici dove lavora quotidianamente Alemanno, emergendo così libri sulla storia di Alleanza Nazionale e degli anni in cui era ai vertici della politica italiana.

Il tutto parte con una domanda pronunciata dalla Cirocchi ad Alemanno: “Tu mi ami?”. “Certo che ti amo” le risponde Alemanno e da lì parte lo scherzo crudele delle Iene nel quale la compagna e l’amico più fedele del Sindaco di Roma decidono di passare con la Raggi e il MoVimento 5 Stelle.

“Sono un apparato blindato, tutto gestito bene, ma governato da Casaleggio. Se vengono a sapere che sei la compagna mia non andrai avanti”, continua l’ex Primo Cittadino che inizia così una lunga invettiva nei confronti dei grillini, colpevoli a suo avviso di accusarlo per qualsiasi cosa avvenga nella città di Roma.

Il vero focus dello scherzo è stata la reazione di Gianni Alemanno nel caso in cui il suo migliore amico politico decida di passare al MoVimento 5 Stelle. Da lì si instaura tutto un siparietto in cui vengono in mente paragoni al Giulio Cesare di William Shakespeare, siparietto in cui Felice Costini giustifica con varie argomentazioni la sua presunta adesione agli uomini e alle donne di Virginia Raggi. 

“Fa il piccolo Macron” urla nel punto più accesso di discussione Alemanno riferendosi a Luigi Di Maio. Poi continua sillabando e scandendo parole tipo: “Sono di si-ni-stra, sono di si-ni-stra”

Lo scherzo si conclude con una provocazione: “Entra anche tu Gianni nel MoVimento 5 Stelle”. La reazione è tutta da vedere.

Qui il link