Coopglas si amplia a Trento sul Compedio di Trentino Sviluppo

0
33

Coopglas Vetrocemento, società cooperativa che produce vetrate isolanti, si amplia su un’ulteriore porzione di immobile di Trentino Sviluppo adiacente all’attuale sede operativa di via Ghiaie a Trento. L’azienda, che aveva aderito all’avviso pubblico di Trentino Sviluppo, prenderà in locazione un’area di 3.400 metri quadrati comprensiva di un edificio industriale di 1.600 metri quadrati. Oggi, giovedì 22 ottobre, la firma dell’accordo. L’intesa è stata sottoscritta dal vicepresidente della Provincia autonoma di Trento Alessandro Olivi, dal consigliere delegato di Trentino Sviluppo Sergio Anzelini e dal presidente di Coopglas Massimo Furlini. A seguito di tale operazione l’azienda potrà ottimizzare i propri processi produttivi, arrivando ad occupare 34 addetti entro il 2017.

«Stiamo cercando di valorizzare i pochi siti industriali ad oggi inutilizzati – sottolinea Alessandro Olivi, vicepresidente e assessore allo Sviluppo Economico e Lavoro della Provincia autonoma di Trento – mettendoli a disposizione di aziende sane che investono in tecnologia e creano nuove opportunità di lavoro. Un approccio fortemente voluto dalla Giunta provinciale e portato avanti da Trentino Sviluppo nella convinzione che i muri, i capannoni, non rappresentano oggi di per sé un vero valore per le imprese, che preferiamo investano invece in ricerca e sviluppo, nell’acquisto di nuovi impianti produttivi, nel potenziamento dei livelli occupazionali e nella riqualificazione delle competenze professionali dei propri collaboratori».

«Un approccio che si sta rivelando efficace – conclude Olivi – considerato che ormai, visto il notevole interesse di aziende locali e di altre iniziative interessate a trasferisti nel nostro territorio, il patrimonio pubblico produttivo che fa capo a Trentino Sviluppo è ormai quasi interamente valorizzato e spazi liberi ne rimangono davvero pochi».

Con l’accordo siglato oggi Trentino Sviluppo mette a disposizione di Coopglas un’ulteriore porzione di immobile adiacente all’attuale sede operativa. L’ampliamento consentirà a Coopglas di avviare un processo di riorganizzazione del layout e di aumentare i volumi di produzione, mantenendo l’attività concentrata in un unico polo produttivo. Salirà di conseguenza anche l’occupazione, arrivando ad almeno 34 occupati entro il 2017, livelli occupazionali che verranno garantii fino al 2023.

Per le future assunzioni Coopglas si è impegnata ad attingere preferibilmente al personale formato presso gli istituti scolastici del Trentino, ovvero ai soggetti iscritti alle liste di mobilità collaborando a tal fine con l’Agenzia del Lavoro di Trento. L’azienda parteciperà inoltre al “Programma Garanzia Giovani” promosso dalla Provincia autonoma di Trento.

Comments

comments