Portalettere e impiegati, Bolzano assume

0
153

Il Comitato d’intesa approva l’assunzione di 28 portalettere e 8 impiegati allo sportello. Programmate ulteriori gare. Il Comitato d’intesa tra Stato e Provincia competente per i posti statali in Alto Adige, nel quale operano su incarico del Consiglio provinciale il pres. Roberto Bizzo e i conss. Walter Blaas e Helmuth Renzler, ha dato l’OK questa settimana all’assunzione di collaboratori presso le Poste. Helmuth Renzler ringrazia a questo proposito il Commissario del Governo Cusumano, il direttore delle Poste Passero, la direttrice del personale Demetz e i colleghi della delegazione consiliare per la disponibilità ad affrontare in maniera rapida e competente il problema della scarsità di portalettere.

Nei prossimi giorni, 28 portalettere e 8 impiegati allo sportello già impiegati a tempo determinato riceveranno un contratto a tempo indeterminato. L’assunzione osserverà i criteri della proporzionale. Attualmente, su 483 portalettere il 67% appartiene al gruppo linguistico tedesco, il 29% a quello italiani e il 3,73% a quello ladino. In quanto ai complessivi 885 dipendenti delle Poste in provincia, il rapporto è di 61 : 35 : 4.

Come riferisce Renzler, è stato concordato per il futuro di bandire costantemente posti di lavoro, dato che ci saranno numerosi pensionamenti.

(Comunicato alla stampa provincia autonoma di Bolzano – MC)