Voucher. Zucconi contro Di Maio: “Dipinge gli imprenditori come squali, pronti allo sfruttamento”

0
253

“I voucher se servono per sfruttare i nostri ragazzi e i meno giovani non vanno bene. Se vogliamo discutere di specifiche mansioni in agricoltura e turismo sono d’accordo. Le recenti affermazioni del Ministro Di Maio lasciano perplessi dipingendo gli imprenditori come squali, pronti a sfruttare i lavoratori secondo una visione vecchia e ideologica”.

Lo dichiara Riccardo Zucconi, deputato e componente della Commissione Attività produttive alla Camera di Fratelli d’Italia, rincarando la dose: “mentre si promettono innovazioni positive, si procede invece con provvedimenti contro il lavoro, riproponendo un reddito di cittadinanza che non potrà che essere una misura assistenziale mentre si tenta di barattare qualche versione limitativa dei voucher con misure di interesse grillino”.

“Una visione – continua – che è di fatto contro le PMI con provvedimenti volti ad aumentare il controllo burocratico su imprese e cittadini”.  Secondo Zucconi dunque, non ci sarebbe “nessun accenno alla promozione della Green Economy, nessun Piano di Sviluppo per le Imprese, nessuna novità dunque”. Fratelli d’Italia, ha ricordato,  “sarà invece al fianco delle Imprese e dei lavoratori per assicurare al mondo del lavoro i necessari strumenti per snellire i passaggi burocratici e per combattere quella disoccupazione che è il vero cancro dell’economia nazionale”.