LETTERE AL GIORNALE: ENZO BOSO SULLE COMUNALI DI TRENTO

0
28

Lettera sulle Comunali di Trento di Enzo Boso, Lega Nord: “Leggo sulla stampa locale le trattative in corso tra i partiti del centrodestra per le elezioni comunali di Trento. Di primo acchito, mi verrebbe da chiedere che la Lega compisse una scelta solitaria; dopodiché mi rendo però conto che per provare a vincere occorre fare squadra con tutti gli altri attori del centrodestra. Guardo quindi con interesse e curiosità alle varie candidature che si profilano, siano esse civiche o di partito, e francamente mi pare che sul piatto ci possano essere dei nomi interessanti.

Da vecchio leghista, dico che è giusto trovare il miglior candidato possibile che sappia fare la migliore sintesi delle priorità del centrodestra.
Ritengo anche però, da vecchio leghista, che all’interno di queste priorità ci possa essere anche un candidato Sindaco espresso dalla Lega. E’ giusto quindi che la Lega partecipi ad ogni tavolo di trattativa ma ritengo anche che abbia il diritto e il dovere di lavorare per una candidatura leghista, la quale per il Comune di Trento è espressa dal Senatore Divina. Sulla figura del Senatore Divina, così come su altre civiche e di partito che si stanno profilando, credo che si possa riuscire a giocare la miglior sintesi.

La Lega non deve porre veti su nessuno degli ipotetici candidati ma allo stesso tempo non deve accettare veti su candidati della Lega, soprattutto da parte di chi, fino a qualche mese fa, pensava che la Lega fosse morta e probabilmente vorrebbe tutt’oggi che lo fosse. Mi dispiace per loro ma la Lega è sana, viva e forte anche in Trentino e per questo è giusto e doveroso che la Lega, per le elezioni comunali di Trento, cercando la migliore condivisione possibile, porti avanti la candidatura del Senatore Divina.”

Enzo Erminio Boso

Comments

comments