LETTERE AL GIORNALE: URZI’ SULLA CONSEGNA DEI SACCHI SEAB

0
72

Chiariamo subito una cosa: la mia piena solidarietà va non solo alle centinaia di bolzanini costretti a fare code infinite per ritirare i sacchetti dell’umido presso il centro Seab di riciclaggio in zona industriale ma anche ai lavoratori della Seab costretti da procedure burocratiche cervellotiche a perdere una infinità di tempo per registrare uno ad uno i nominativi dei cittadini.

Procediamo con ordine: i sacchetti sono stati distribuiti casa per casa da addetti Seab (con un dispendio di energie e risorse il cui conto troviamo  in bolletta, perché non si pensi che nulla sia offerto gratis).

Ma il problema si è posto in caso di assenza dell’inquilino al momento della consegna. La burocrazia ha previsto allora che si lasciasse un avviso: venite a prelevare i vostri sacchetti (se non li prelevate e getterete l’umido nella immondizia sarete ovviamente multati!) in zona industriale, al centro di riciclaggio.

Lavoratori impegnati nelle proprie attività, anziani che erano  a fare la spesa, single che avevano i fatti loro da svolgere, e che non sono stati trovati a casa sono stati tutti avvisati. La distribuzione si è tenuta solo di sabato. Conseguenza? Code senza fine, attese lunghissime, tante arrabbiature anche perché ogni cittadino doveva essere registrato dai poveri addetti Seab, vittime a loro volta del sistema Spagnolli. E così le code invece di smaltirsi si allungavano sino quasi alla sommossa. Sino a quando messi in allarmi i piani alti del Municipio non si è deciso di dare i sacchetti a chi li richiedeva senza troppe formalità…

E così l’umido ed i rifiuti sono stati anche ieri una ossessione per centinaia di bolzanini.

Si pensi solo ai disagi di chi ha dovuto prendere permesso dal lavoro o agli anziani che hanno dovuto chiedere aiuto ai parenti…

Ma non si può elaborare un sistema di distribuzione gratuita e efficiente attraverso per esempio i centri civici o i supermercati, in convenzione? E’ evidente che il sistema va riformato subito.

Alessandro Urzì

Consigliere provinciale – Candidato sindaco del Centrodestra

Comments

comments