La redazione di Secolo Trentino fornisce quotidianamente ai lettori informazioni corrette e veritiere. Operiamo molteplici controlli per ridurre gli errori al minimo, con la finalità di tutelare la credibilità della nostra testata e non diffondere notizie false. I nostri giornalisti controllano le notizie e valutano la veridicità delle fonti, ricorrendo sempre alla ricerca di documenti ufficiali che certifichino l’informazione. Naturalmente sono sempre accettate correzioni e rettifiche, purché verificate e certificate. Nella redazione di articoli, non sono considerati come fonti valide siti web o pagine Facebook non affidabili o tese alla diffusione intenzionale di Fake News.