I 68mila italiani morti di povertà ignorati dal Papa

0
486

C’è chi guarda la luna, chi preferisce osservare il dito che la indica. Qualcuno abbaia alla luna. Ed i cagnetti isterici non sono mancati di fronte alle denunce di Grillo sui 666mila morti italiani del 2015, 68mila in più rispetto allo scorso anno, pari ad un aumento dell’11%. Sarà quel 666 a preoccupare i conoscitori del satanismo ed i suoi adepti, ma ciò che avrebbe dovuto preoccupare non erano le dichiarazioni di Grillo, ma il dato in se’. Per il leader dei 5 stelle, infatti, l’incremento dei decessi sarebbe causa dell’inquinamento. Mentre i cagnetti da guardia del bugiardissimo hanno subito smentito. Indifferenti, i cagnetti, ad un incremento dei decessi che è pari solo a quelli registrati in epoca di guerre mondiali. Ed i titoli degli organi di dis informazione hanno battuto sullo stesso tasto: quella di Grillo e’ una bufala. Perché non è lo smog a sterminare gli italiani. Secondo gli esperti, infatti, l’aumento dei decessi sarebbe in minima parte legato al l’invecchiamento della popolazione. Che, a differenza di quello che sostengono Boeri, Fornero e montiani d’accatto, non è illimitato. Dunque il continuo innalzamento dell’età della pensione sarebbe immotivato. Ma questo, i dis informatori, preferiscono non dirlo. Così come preferiscono sorvolare sulle cause che, sempre secondo i loro esperti, avrebbero provocato la strage degli italiani. Perché la causa e’ una sola: l’aumento della povertà. Gli italiani non possono più permettersi di fare prevenzione e, quando si ammalano, non possono più curarsi adeguatamente. 68mila morti in più in un anno. 68mila vittime delle politiche del Grigiocrate Monti e del suo migliore imitatore, il bugiardissimo. E allora poco importa se la denuncia di Grillo ha sbagliato bersaglio, se la colpa non è delle politiche ambientali ma delle politiche sanitarie ed economiche. Strano che, di fronte ad una strage sicuramente molto più drammatica, in termini numerici, di quella dei migranti, Bergoglio sia rimasto muto. Ovvio che taccia il bugiardissimo, meno ovvio che 68mila vittime non suscitino la pietà del Pontefice.

Augusto Grandi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.