A Trento l’ultimo flop dei mercatini, Gianni Festini Brosa: “se ne andranno tutti?”

“Con riferimento a quanto diffuso dalla stampa di oggi, si è appreso che il Bando per la gestione del Mercatino dei Gaudenti è andato deserto”.

Con queste parole, in una nota stampa, è intervenuto il Consigliere della Lega Nord Trentino Gianni Festini Brosa, in merito al mancato raggiungimento del numero di partecipanti – forse anche dovuto ai troppi limiti imposti dall’amministrazione comunale – in riferimento allo storico Mercatino dei Gaudenti.

“L’associazione che lo ha gestito con tanta passione in questi vent’anni – ha continuato nella nota il Consigliere del carroccio trentino – ha ritenuto troppo limitanti i nuovi parametri imposti dal Comune”; proseguendo: “questi si affiancano alle già pressanti norme provinciali. Questo non è il primo caso in cui l’amministrazione, dicendo di voler migliorare la progettualità, produce invece danni inimmaginabili; numerosi esempi si trovano nel campo delle manifestazioni, dalle Vigiliane al Mercatino di Natale, fino all’ultima modifica del regolamento per i contributi circoscrizionali alle associazioni”.

“Con questa premessa – ha sottolineato in una interrogazione al Consiglio Provinciale – si chiede al Sindaco e alla Giunta, registi di questo disfacimento a danno dell’intero settore turistico, della città e delle associazioni, le motivazioni che originano queste scelte inopportune”, ha infine concluso nella nota il consigliere Gianni Festini Brosa.