Eletti i Presidenti delle Camere, è tempo di tracciare anche un primo bilancio in merito a quanto avvenuto nei giorni scorsi. A parlarne il Senatore trentino di Fratelli d’Italia Andrea de Bertoldi che di ritorno in Trentino per alcuni incontri con gli elettori sul territorio ha dichiarato: “Siamo fieri di non aver fatto perdere tempo all’operatività degli Organi legislativi, e di aver portato, per la prima volta nella storia repubblicana, una donna alla seconda carica dello Stato”. 

De Bertoldi ha poi aggiunto che: “L’elezione dei Presidenti di Camera e Senato ha sancito inequivocabilmente il ruolo responsabile, e davvero patriottico, del partito della Destra Italiana; sotto l’abile regia di Giorgia Meloni, con il suo dolce ma fermo intercedere, e con il supporto di Crosetto, La Russa, Rampelli ed Urso, anteponendo gli interessi nazionali alle ambizioni personali, si è riusciti a ricucire una frattura che poteva pregiudicare il futuro della Legislatura”.

A suo avviso si tratta della dimostrazione che: “chi ha nel proprio DNA valori come Patria, Popolo e rispetto delle Istituzioni democratiche può rivestire un ruolo determinante nella politica italiana. La grande maggioranza che si è riusciti a coagulare in tale esordio di legislatura potrebbe essere di auspicio per una nuova fase politica, che sia improntata alle Riforme necessarie e propedeutiche al rilancio del sistema Italia”.