Alessandro Urzì: “I veicoli diesel euro 3 hanno diritto di circolare per Bolzano”

0
711

Interrogazione urgente del consigliere provinciale de L’Alto Adige nel cuore Alessandro Urzì per chiedere un intervento della Provincia che scongiuri almeno nell’immediato l’emanazione di limitazioni di circolazione per i veicoli diesel euro 3 nei principali comuni dell’Alto Adige, a partire da Bolzano.

 

“Con questa misura – sostiene Urzì – il Comune di Bolzano penalizza in maniera diretta tutti quei cittadini, e sono la stragrande maggioranza, che hanno un veicolo diesel euro 3 e che non sono nelle condizione economiche per poterlo sostituire con un automobile più moderna; ma non solo, per molti artigiani e tante piccole imprese, che non hanno avuto modo nel corso degli anni, causa la crisi economica, di poter rinnovare il loro parco vetture, questi veicoli sono indispensabili per poter svolgere la propria attività e doverli rottamare da qui alla fine dell’anno (anche nel caso di qualche proroga limitata a pochi mesi) costituirà per molti un serio problema.“

 

“E’ necessario – prosegue il consigliere provinciale – che prima di prendere questi provvedimenti sotto pressione dei Verdi, che devono motivare la loro ragione di esistere, le amministrazioni comunali valutino complessivamente gli effetti collaterali che comportano e che guarda caso, si ripercuotono regolarmente contro le classi economiche meno abbienti e contro gli artigiani e le piccole imprese.“

 

Nell’interrogazione Urzì chiede che eventuali provvedimenti di limitazione del traffico siano adottati in maniera molto elastica per consentire lo smaltimento nel corso di più anni i veicoli euro 3 e che specifiche deroghe siano concesse a coloro che abbiano provveduto a montare filtri aggiuntivi anti particolato sui propri veicoli.