Biancofiore (FI): “Negli anni l’SVP ha sbagliato ad allearsi con il PD giustizialista”

Michaela Biancofiore è intervenuta in modo abbastanza diretto nei confronti dei futuri alleati alle europee di Forza Italia, ovvero gli autonomisti del Sudtiroler Volkspartei.

Casus belli, l’intervento di ieri di Julia Unterberger che, al Senato, ha accusato il Governo Conte di essere più concentrato sulla spettacolarizzazione della giustizia – come nel caso dell’arresto di Cesare Battisti – che non nella tutela del diritto.

La giusta analisti fatta dalla collega Unterberger in merito ad un tema così delicato come quello della giustizia è cristallina. Anche se forse si è dimenticata che questo populismo giudiziario è stato lo stesso che per vent’anni il PD ha esercitato contro Berlusconi” ha dichiarato la Coordinatrice regionale del partito forzista.

“L’esecutivo giallo-verde, che ha scambiato la giustizia per un plotone di esecuzione popolare, ricorda molto quello imbastito dal PD, forte anche dell’alleanza che spesso ne ha garantito il governo con l’SVP” ha rilanciato la Biancofiore, che subito dopo cerca di spegnere gli animi. “Siamo però contenti di questo ravvedimento, sono sicura che porterà buoni frutti”.

La Unterberger ha ragione quando dice che abbiamo la giustizia più lenta d’Europa, un sovraffollamento delle carceri, la mancanza di personale nei tribunali ed altri problemi che Forza Italia ha sempre denunciato trovando però l’acerrima ostilità della sinistra – attacca la Biancofiore – preoccupata solo di disarcionare Berlusconi e non si è interessata al bene del Paese“.

Anche io ho reputato assurdo che il Ministro della Giustizia pubblicasse un video, con toni trionfali, per l’arresto di un terrorista. Mi ha ricordato un po’ i girotondi che fecero quelli di sinistra quando, con un complotto, fu fatto cadere il Governo Berlusconi, che rimane l’unico eletto dagli italiani” ha concluso l’onorevole.