Mario D’Alterio, capolista per il Movimento 5 Stelle trentino alle prossime elezioni, attraverso una nota ha voluto commentare la situazione di degrado che sta affliggendo Trento e le sue infrastrutture.

D’Alterio ha dichiarato: “Dopo vent’anni la Giunta di centro-sinistra scopre che in Trentino vi sono delle strutture fatiscenti e situazioni di completo degrado. Una notizia che sinceramente dà l’impressione di uno spot elettorale in vista delle elezioni di ottobre, ma i cittadini sanno molto bene che sono problemi che potevano essere risolti ben prima nel tempo. Noi del MoVimento 5 Stelle riteniamo che questo intervento della attuale giunta sia troppo debole, e che non cerca di risolvere adeguatamente il problema.”

Sempre in merito alla questione degrado D’Alterio ha ricordato l’impegno del M5S su questa tematica affermando: “Da anni noi del M5s parliamo del degrado, una annosa questione che coinvolge diverse aree del territorio trentino, su cui il nostro consigliere e candidato Presidente Filippo Degasperi è intervenuto, ma la giunta ha fatto scorrere, e ora – stranamente in concomitanza con le elezioni – arriva alle nostre stesse conclusioni. Noi del MoVimento 5 Stelle, con il nostro candidato Presidente Filippo Degasperi, vogliamo porre la giusta attenzione su questo tema, al fine di tutelare e garantire la sicurezza dei cittadini trentini e il decoro delle aree urbane e di tutti i comuni delle valli.”

Proseguendo nel suo intervento il pentastellato ha aggiunto come la volontà sua e del partito sia quella di continuare a proporre soluzioni ragionevoli ed efficaci per ovviare a questo annoso problema che coinvolgano e sensibilizzino la popolazione, rendendo così concreto il loro obiettivo di democrazia diretta.

Mario D’Alterio ha poi concluso affermando come ogni intervento sarà analizzato e indirizzato verso le reali necessità della comunità, tenendo in grande considerazione quelle che saranno le richieste della popolazione.