Giornata del tricolore. Le proteste della Sud-Tiroler Freiheit

0
1078

Polemiche in Alto Adige in occasione della Giornata del tricolore. A sollevarle Sud-Tiroler Freiheit che afferma come sia ingiusto l’obbligo di appendere il tricolore in Alto Adige. “L’Alto Adige non ha nulla da spartire con questa bandiera”, ha commentato Werner Thaler, membro principale del Partito. Il tricolore per lui soffia in Alto Adige contro la volontà degli altoatesini, è il segno della determinazione straniera del Tirolo meridionale.

“La libertà altoatesina parla ancora di un gesto nazionalista dello stato italiano. L’organizzazione annuale delle bandiere del 7 gennaio della Commissione governativa italiana manca di ogni rispetto per la storia del Sud Tirolo e testimonia un atteggiamento imperialista che è quello di sfidarlo con veemenza. Da quando è arrivato in Sud Tirolo, deve affrontare problemi che non avrebbe avuto senza l’Italia. Da quasi 100 anni, l’Alto Adige è sempre stato impegnato a eliminare il caos che paralizza l’Italia. Di conseguenza, il Sud Tirolo è costretto a una posizione difensiva permanente che è in contrasto con uno sviluppo positivo del paese. Questo non solo costa denaro, ma anche energia e forza politica che potrebbero essere meglio investite in sociale, culturale, ecc.”.