I cori della montagna trentina echeggiano sulle rive del mare ligure

Il Presidente Roberto Paccher al concerto del Coro Cima Vezzena a Pietra Ligure per i 45 anni di sacerdozio di Pietro Stablum.

Grande successo per il coro Cima Vezzena che, insieme ad alcuni elementi del Coro S.Osvaldo di Roncegno,  si è esibito nella serata di sabato 5 gennaio nella Chiesa di Nostra Signora del Soccorso a Pietra Ligure, sulle rive del Mar Tirreno.

Un evento organizzato in occasione dei 45 anni di Sacerdozio di Padre Stablum, originario di Rabbi, oggi molto amato nella comunità ligure per la sua disponibilità.

“Sono orgoglioso – ha detto il Presidente del Consiglio Regionale,  Roberto Paccher – di poter essere qui stasera per celebrare insieme i 45 anni di impegno nel sacerdozio di Padre Pietro, un uomo che ha saputo farsi apprezzare anche in questa terra. E sono particolarmente fiero di poterlo fare insieme agli amici del Coro Cima Vezzena di Barco e del Coro S.Osvaldo di Roncegno, che sono due eccellenze della mia valle. A Padre Pietro il ringraziamento per la dedizione con cui assolve il suo compito e ”.

Il Coro, guidato dal Maestro Salvatore La Rosa, che dirige entrambe le formazioni, ha portato un repertorio di Canti della Montagna, a ricordare le origini di Padre Pietro e la tradizione trentina, portando un segno di fratellanza tra le due comunità, molto apprezzato dal numeroso pubblico che ha affollato la Chiesa.