La “non imparzialità” di Kaswalder. Per Ghezzi “sempre sbilanciato in favore della maggioranza”

photocredit: consiglio della provincia autonoma di trento

Il Capogruppo di Futura 2018 Paolo Ghezzi è intervenuto, attraverso una nota, per commentare la recente situazione venutasi a creare intorno alla figura di Walter Kaswalder.

Kaswalder nella giornata odierna è stato reso oggetto di una conferenza stampa, organizzata dalle minoranze, in cui è stato fatto il punto della situazione circa il suo operato come Presidente del Consiglio Provinciale.

Paolo Ghezzi a margine della conferenza stampa ha dichiarato: “il presidente del Consiglio provinciale di Trento non è imparziale, è sbilanciato a favore della maggioranza: l’ha ormai dimostrato in ripetute occasioni. Non sa o non vuole esserlo? Poco importa. Fin dalle prime settimane di questa legislatura ho sollevato questo grave problema istituzionale e politico”.

Proseguendo nella nota Paolo Ghezzi ha ricordato di aver presentato, più volte, interrogazioni per sollecitare Walter Kaswalder al suo dovere di essere super partes. Arrivando anche a protestare in aula con una maglietta rossa recante il testo del regolamento del Consiglio sull’essere super partes.

“Ora, dopo che i fatti delle ultime settimane, dentro e fuori l’aula, hanno confermato e aggravato la “diagnosi”, sono soddisfatto che i colleghi di tutti i gruppi di minoranza abbiano condiviso la necessità di una iniziativa forte e comune delle opposizioni per la salvaguardia del proprio ruolo e della dignità del Consiglio provinciale” ha poi rincarato Ghezzi.

Infine, in conclusione del suo intervento, Ghezzi ha ricordato come Futura aderisca pienamente al documento delle minoranze e alle risoluzioni che sono state annunciate all’interno della conferenza stampa odierna.