Lega Alto Adige. Bessone si dimette da Commissario, al suo posto Bosatra

Massimo Bessone, Assessore provinciale e Commissario della Lega Alto Adige – Südtirol, ha comunicato, attraverso una nota, le proprie dimissioni da Commissario della Lega per dedicarsi a tempo pieno all’attività di assessore.

L’Assessore Bessone, in merito alla sua decisione, ha dichiarato: “In data odierna, al Federale di Milano, ho dato le mie dimissioni da Commissario della Lega Alto Adige – Südtirol per poter dedicare tutto il mio tempo ed il mio impegno all’incarico di assessore provinciale nell’interesse delle cittadine e dei cittadini dell’Alto Adige, di questa terra che amo”.

Proseguendo Massimo Bessone ha voluto ripercorrere alcune tappe della sua carriera come Commissario, aggiungendo: “Ringrazio Matteo Salvini per avermi dato la sua fiducia e questa grande opportunità che ha fatto sì che il partito, in cui credo e milito da dieci anni, sia diventato il primo partito italiano in Alto Adige ed un movimento di forte interesse e riferimento anche per il mondo tedesco e ladino; tanto da ottenere, per la prima volta nella storia politica dell’Alto Adige, quattro seggi in consiglio provinciale e la possibilità di governare in maggioranza per poter fare qualcosa di concreto per la nostra provincia”. 

“Continuo il mio impegno politico come Assessore provinciale, referente della Lega nelle Valli Isarco, Pusteria, Gardena e Badia e come militante. In bocca al lupo a Maurizio Bosatra nuovo commissario della Lega Alto Adige – Südtirol” ha poi concluso l’Assessore Bessone