Lega Nord chiede i risultati delle misure anti-degrado attuate dal Comune di Trento

0
277

Oggi, 20 marzo 2018, Gianni Festini Brosa, consigliere comunale del Comune di Trento dal 2015 per la Lega Nord, presenterà al Consiglio Comunale un’interrogazione sull’attuazione del divieto di consumazione di bevande alcoliche nei parchi.

Anche dopo la segnalazione del divieto vigente si continuano a riscontrare episodi quotidiani di violazione dell’art 86 bis del Regolamento di polizia urbana. Ai sensi dell’art. 86 comma 5 la violazione di tale divieto porteremmo ad una stazione amministrativa che potrebbe variare dai 54€ ai 324€.

Il gruppo consigliare della Lega Nord ha deciso di portare l’interrogazione al Sindaco ed alla Giunta dopo varie segnalazioni dei cittadini. La richiesta mira a conoscere quali misure sono state attuate ed in che modo la polizia urbana controlla il rispetto di questa regola.

La misura anti-degrado sviluppata nello scorso anno mirava a rendere nuovamente sicuri i parchi ed i giardini comunali in cui sono presenti attrezzature per bambini. La Lega Nord, la quale punta molto sul tema della sicurezza, è stata la promotrice di molte battaglie contro il degrado a cui sta andando in contro la città di Trento. Sperando di poter far tornare luoghi di aggregazione come Piazza Dante nuovamente centri di rete comunitaria In cui tutti i cittadini possano godersi la propria Città.