Lucia Coppola: “Vicini ai cittadini di Moena”. Civica Trentina chiede stato di calamità

0
185

Il Consiglio comunale di Trento a nome di Lucia Coppola esprime tutta la sua vicinanza alla popolazione del Comune di Moena, duramente colpita da un nubifragio nella giornata di ieri, nubifragio ha riversato nelle strade e nelle piazze fiumi di acqua e di fango alimentati dall’esondazione del rio Costalunga.

Oltre 50 persone sono state evacuate da Moena a Passo San Pellegrino dalle abitazioni allagate, accolte nella scuola del paese e confortate dalla solidarietà di tutti. Gravi naturalmente i disagi alla mobilità e, più in generale le condizioni degli abitanti e dei turisti nel Comune di Moena. Paura e comprensibile preoccupazione. 300 volontari si sono messi subito al lavoro per limitare i danni e cercare di riportare nel breve tempo la difficile e pericolosa situazione alla normalità.

“Il nostro ringraziamentoha affermato Lucia Coppolava a tutti loro, alla Protezione Civile , ai Vigili del Fuoco, ai geologi e a tutti coloro che da sempre fanno del volontariato e dell’impegno per la salvaguardia del nostro territorio e delle sue fragilità, dell’attenzione agli altri un elemento distintivo e prezioso del nostro Trentino. Allo stesso tempo quanto accaduto ci fa riflettere sulla situazione idrogeologica del Trentino che deve essere sempre tenuta al vaglio della politica provinciale e locale, degli addetti ai lavori e anche dei singoli cittadini, primi custodi del loro ambiente di vita”.

Da parte di Civica Trentina oltre a una manifestazione di solidarietà si accompagna la richiesta di un riconoscimento di stato di calamità naturale – o comunque di messa in piena disponibilità di ogni risorsa affinché le popolazione possano trovare immediato ristoro dei danni subiti. “Questo perché,  – affermano Borga e Civettini – al di là delle diatribe e delle opinioni di ordine politico, quello che in questo momento serve è che il Trentino – tutto – si unisca per dare risposte e supporto alla popolazione vittima dei danni riportati nelle scorse ore”.