Mentre Salvini vuole chiudere i negozi di cannabis light, a Bolzano viene approvata mozione M5S per coltivare Cannabis terapeutica

E’ stata approvata oggi, con voto quasi unanime, la mozione presentata dal Movimento 5 Stelle altoatesino circa la possibilità di coltivazione della cannabis terapeutica nel centro sperimentale di Laimburg.

Questo risultato arriva una settimana dopo l’incontro avvenuto a Roma tra il Ministro della Salute Giulia Grillo e il Consigliere provinciale del M5S Diego Nicolini che, insieme al Presidente del Cannabis Social Club Peter Grünfelder e all’attivista Filomena Nuzzo, aveva lasciato le parti molto soddisfatte circa la buona riuscita dell’operazione.

Oggi, a seguito della votazione, il Consigliere Diego Nicolini ha espresso tutta la propria soddisfazione dichiarando: “Siamo molto contenti di questo passo in avanti. Stiamo facendo un lavoro enorme per raggiungere il nostro obiettivo, quello cioè che il Centro Sperimentale di Laimburg sia autorizzato a produrre la cannabis terapeutica e coprire così tempestivamente il fabbisogno dei pazienti altoatesini”.

Diego Nicolini ha poi proseguito aggiungendo come il lavoro sia ancora molto complesso e si muova trasversalmente in diversi campi. Il Consigliere ha poi concluso affermando come fosse molto importante ottenere l’appoggio del governo provinciale per poter proseguire nell’operazione.