Merler (Civica Trentina): “Vergognose le minacce a Segnana e Bisesti”

Andrea Merler, vice-presidente di Civica Trentina, non usa mezzi termini per condannare gli attacchi dei centri sociali a Mirko Bisesti e Stefania Segnana, “rei” di aver organizzato il convegno sulle differenze di genere.

Esprimo massima solidarietà agli assessori della coalizione Bisesti e Segnata, vergognosamente minacciati durante ed in seguito ad un convegno organizzato presso la Provincia autonoma di Trento” afferma in un comunicato stampa Merler, che poi scende più nello specifico.

Nel nostro programma di governo, con il quale abbiamo legittimamente vinto le elezioni, avevano puntualmente inserito la valorizzazione della famiglia naturale e la contrarietà alle teorie cosiddette gender” spiega il vicepresidente di Civica Trentina nonché consigliere comunale di Trento, specificando dunque il totale sostegno della sua lista non solo all’evento contestato dai centri sociali ma anche alle idee perseguite dalla Lega. “La sospensione dei corsi di indottrinamento relativi a queste teorie fa quindi manifestamente ed apertamente parte della realizzazione del nostro programma di governo” commenta.

Spiace notare che chi ha perso le elezioni cerchi costantemente lo scontro e la provocazione mediante insulti, minacce ed aggressioni che condanniamo fermamente e che rappresentano la forte preoccupazione di alcune parti politiche e sociali, che in questi anni hanno avuto ingenti vantaggi economici grazie al centrosinistra” conclude Merler.