Nicolini (M5S): “Favorevoli alle vaccinazioni ma contrari alle misure coercitive”

Il Consigliere provinciale del Movimento 5 Stelle Alto Adige Diego Nicolini è intervenuto, attraverso una nota, affrontando il delicato tema dei vaccini.

Stamattina, all’incontro della IV Commissione, ho ribadito che noi siamo favorevoli alle vaccinazioni ma contrari alle misure coercitive, che riteniamo essere controproducenti” ha dichiarato il consigliere. Io sono personalmente convinto dell’utilità dei vaccini, ho vaccinato mia figlia, ma abbiamo sempre sostenuto informazione e offerta attiva come le vie migliori per ottenere coperture più alte“.

Proseguendo nella nota, Diego Nicolini ha aggiunto: “Il Ministero sta continuando a lavorare proprio in questa direzione, andando a eliminare la legge Lorenzin.  Il tema è davvero importante per molte famiglie e per tutti i cittadini in generale che oggi sono confusi e spaventati dopo una campagna mediatica martellante, aggressiva, che ha disorientato e diviso. Il Ministro ha deciso di concedere al Parlamento il tempo necessario per discutere tutti i concetti e i dettagli pertinenti, ascoltare tutte i punti di vista e considerare tutte le proposte“.

Successivamente, il Consigliere pentastellato ha ricordato come l’obiettivo sia rimasto quello di riuscire a conciliare “il diritto alla libera scelta e il diritto all’istruzione. Noi vogliamo proteggere entrambi, con la tutela della salute pubblica”. Infine Diego Nicolini ha voluto rassicurare i genitori asserendo di comprenderne le preoccupazioni.