Nicolini (M5S): “Sbagliato eliminare tempo prolungato nelle scuole materne”

Il Movimento 5 Stelle dell’Alto Adige esprime, attraverso il suo Consigliere provinciale Diego Nicolini, estremo dissenso per la decisione della Provincia autonoma di Bolzano di ridurre le classi a tempo prolungato.

Dopo aver appreso la notizia dell’eliminazione del tempo prolungato in alcune scuole materne di Bolzano, il nostro pensiero è andato subito a quelle famiglie nelle quali entrambi i genitori lavorano a tempo pieno e che per forza di cose contano sul servizio dell’orario prolungato offerto dalle istituzioni scolastiche” afferma in una nota il Consigliere provinciale pentastellato.

Abbandonare in questo modo queste famiglie – continua Nicolini – potrebbe avere ricadute sociali ed economiche non indifferenti e saranno i bambini a farne maggiormente le spese“. Infatti senza tempo prolungato e con i genitori al lavoro, molto probabilmente i bambini cresceranno senza figure educative di riferimento.

Ci chiediamo se non sia possibile pensare a qualche alternativa per queste famiglie” si domanda Nicolini, che poi fornisce un esempio: “Un servizio pomeridiano, magari bilingue, che permetta ai bimbi di stare insieme anche fuori dal contesto della scuola materna, che li faccia riappropriare degli spazi comuni, dei parchi, seguiti da personale preparato“.

Da quanto si apprende non c’è carenza di personale e anzi molti sarebbero felici di ottenere un’occupazione di questo tipo. Sarebbe la rivincita di un’amministrazione che non si limita a razionalizzare, ma propone e risolve i problemi” conclude il Consigliere.