OLTRE DUEMILA PERSONE ALLA FESTA DELLA LEGA NORD A PINZOLO

La Festa della Lega Nord a Pinzolo, evento che ha visto presenti oltre 2000 persone provenienti dalla Val Rendena e da tutto il Trentino, si è conclusa da poche ore con un successo che è andato ben oltre alle aspettative. L’incontro è stata un’occasione di ritrovo per i militanti, di avvicinamento per i simpatizzanti e di incontro con i principali esponenti a livello locale e nazionale del Carroccio.

Ad aprire gli interventi è stato il Senatore Sergio Divina che ha parlato di come attualmente emergano due problemi a livello nazionale: le riforme costituzionali-elettorali e un flusso migratorio incontrollato. Per quanto riguarda la legge elettorale ricorda che quella che è stata approvata prevede un premio di maggioranza alla semplice lista che ha ottenuto il maggior numero di voti. Una scelta sbagliata e ben peggiore rispetto a quanto previsto nella precedente legislazione, dichiarata incostituzionale dalla Corte Costituzionale per via del premio che spettava alla coalizione. Altro problema è la riforma del senato che lo svuoterà dei suoi poteri e non lo renderà più elettivo. Divina ha ricordato che dalla prossima legislatura ci sarà solamente una camera che deterrà interamente tutto il potere legislativo. Altra macroproblematica è quella migratoria. Divina afferma che Renzi ci da solamente immigrati, tantissimi e fin troppi. Si è soffermato su come è stato gestito il problema della immigrazione e ha ricordato come quella italiana nei primi del novecento venisse affrontata con logiche totalmente differenti da quelle oggi affrontate.

Fugatti, Salvini e Divina
Fugatti, Salvini e Divina

Presente alla riuscita Festa della Lega Nord a Pinzolo anche il direttore di Radio Padania Alessandro Morelli che si è soffermato invece a parlare della maglietta che indossa. Questa recita la frase “E.T è meglio di un clandestino”. Il giornalista spiega che l’extraterrestre cinematografico è di gran lunga preferibile a un clandestino visto che il primo aveva una decisa e precisa volontà di ritornare a casa sua. Una paragone che fa breccia nel cuore di molte persone preoccupate da questo selvaggio fenomeno migratorio.

Maurizio Fugatti, Segretario Nazionale del carroccio, si è complimentato con il Segretario della Lega Nord in Val Rendena Diego Binelli per la vittoria elettorale che é stato ottenuta a Pinzolo. “La festa è nata molti anni fa e questa è di gran lunga cambiata rispetto a una volta. Anni fa – ricorda Fugatti – la situazione era diversa, ma la voglia di fare c’era comunque lo stesso. Comunque mai visto un tendone così grande e così pieno a una festa della Lega Nord.” Fugatti lancia poi l’affondo contro il PATT, colpevole di essere schiavo di Renzi tanto che basta una semplice chiamata da Roma per far aumentare il numero di profughi. La Lega al governo è sempre stata attenta ai problemi dell’autonomia trentina a differenza invece di quanto invece fatto da quello attuale. Infine ricorda che a differenza di altre compagini politiche di maggioranza, la Lega aiuta la gente che si trova vittima di ingiustizie.“Se non arriva la lega , non si risolve nulla” , ha concluso così il  suo intervento il Consigliere provinciale.

Michele Soliani

Commenta per primo

Lascia un commento