Piste ciclabili Terre d’Adige. Paoli (Lega): “Progetto deve rispettare il settore agricolo”

Il Consigliere di Lega Salvini Trentino Denis Paoli è intervenuto, con una nota, per esprimere il suo punto di vista sulla delicata questione delle piste ciclabili lungo l’area di “Terre d’Adige”.

Denis Paoli in merito alla vicenda ha dichiarato: “In merito alle dichiarazioni uscite nella giornata odierna sul progetto delle piste ciclabili lungo il territorio di Terre d’Adige, riteniamo che il cicloturismo sia un’opportunità per il nostro territorio, ma il tutto deve essere valutato con estrema cautela tenendo ben a cuore il settore agricolo che è un perno fondamentale per la zona”.

Proseguendo nella nota il Consigliere di Lega Salvini Trentino ha poi aggiunto: “Dobbiamo quindi porre politiche volte a creare una sinergia tra il settore terziario, quale è il turismo, e un settore vitale e storico per il territorio quale è quello dell’agricoltura, settore che vede eccellenze alimentari nell’area di Terre d’Adige come l’Asparago Bianco Zambana DeCo, la mela trentina e la viticoltura”.

Infine, concludendo il suo intervento, Denis Paoli ha rincarato: “Sicuramente con un dialogo costruttivo tra Istituzioni e Associazioni di Categoria si potranno trovare soluzioni valide per tutelare le nostre eccellenze enogastromiche e quindi le attività agricole presenti, valorizzando la nostra terra e di conseguenza incentivando il turismo”.