Sicurezza Trento . La Lega Trentino interroga Minniti

0
243

Sicurezza Trento : un problema sentito da varie associazioni tra cui Rinascita Torre Vanga. Ad intervenire sulla vicenda anche la delegazione della Lega Trentino in Parlamento che ha presentato un’interrogazione parlamentare in merito.

“Come riportato da diversi quotidiani e denunciato dall’Associazione Rinascita Torre Vanga, riunitasi pochi giorni fa in un’assemblea aperta alla cittadinanza, la città di Trento versa attualmente in una gravissima condizione di degrado a causa della dilagante delinquenza e dello spaccio di droga e prostituzione, diffusi ormai in ogni zona del capoluogo”, ha affermato Diego Binelli della Lega Nord.

La Lega aggiunge poi che oltre a quanto denunciato dall’Associazione, i quotidiani riportano anche le testimonianze sulla sicurezza Trento di cittadini che «hanno ormai paura a passeggiare in piazza Santa Maria Maggiore e cercano di attraversarla il più velocemente possibile per evitare scippi, aggressioni o furti», e, a dimostrazione di una situazione ormai fuori controllo, pare addirittura che la chiesa di Santa Maria Maggiore venga chiusa nel pomeriggio.

Per questo motivo è stato chiesto al Ministro degli Interni quali siano le misure finora attuate al fine di garantire le condizioni di legalità e sicurezza Trento, seppur siano stati compiuti importanti sforzi in tal senso dalle forze dell’ordine presenti in loco, e, viste le condizioni di estremo e grave degrado in cui attualmente versano alcune zone della città, quali interventi immediati e mirati intenda realizzare al fine di garantire costanti controlli nelle zone interessate dai fenomeni delinquenziali.