Sulle dichiarazioni di Sgarbi interviene Kaswalder: “Parole inaccettabili e senza rispetto”

Hanno creato molto scalpore le dichiarazioni del Presidente del MART Vittorio Sgarbi che, attraverso il suo profilo ufficiale Facebook, ha rivolto critiche molto pesanti nei confronti dei Consiglieri provinciali Alex Marini (M5S) e Sara Ferrari (PD). (https://secolo-trentino.com/politica-locale/sgarbi-marini-ferrari-inetti-pagati-dire-castronerie-mart/ )

In difesa dei due consiglieri provinciali è intervenuto il Presidente del Consiglio Provinciale Walter Kaswalder che, attraverso una nota, ha dichiarato: “se confermate, le dichiarazioni del nuovo presidente del Mart – pubblicate oggi dai quotidiani trentini – risultano inaccettabili, nella misura in cui non mostrano il dovuto rispetto verso la funzione che tutti i consiglieri provinciali eletti sono chiamati a esercitare”.

Il Presidente Vittorio Sgarbi– ha proseguito Kaswalder ha espresso giudizi estremamente pesanti nei termini e nei modi verso due consiglieri provinciali trentini, che hanno espresso liberamente le proprie opinioni ed esercitato il diritto-dovere ispettivo nei confronti di un ente museale pubblico e connesso alla Provincia Autonoma”.

Il Presidente del Consiglio provinciale ha poi concluso il suo intervento asserendo: “volendo ribadire che nel mio ruolo di vertice dell’assemblea legislativa trentina intendo tutelare sempre e comunque – senza riferimento alle appartenenze politiche e di schieramento – la dignità e l’importanza dell’organo che rappresenta la democrazia e il popolo trentino, esprimo solidarietà ai due consiglieri in questione, nonché rammarico per le espressioni sopra le righe apparse oggi sulla stampa”.