Trentino. Il Presidente Fugatti incontra Cgil, Cisl e Uil

Nella mattinata odierna si è svolto in Provincia il tanto atteso incontro tra il presidente Maurizio Fugatti e i segretari di Cgil, Cisl e Uil del Trentino. Alla riunione erano presenti anche il vicepresidente Mario Tonina e gli assessori Stefania Segnana e Achille Spinelli.

Molti i temi sul tappeto, a cominciare dalla volontà della Giunta di presentare in Consiglio entro i primi di maggio, un disegno di legge che possa dare sostegno all’economia trentina, partendo dalle preoccupazioni che emergono rispetto al quadro nazionale ed europeo.

Nel corso dell’incontro è stata verificata una comune volontà di riprendere le trattative per alcuni accordi di settore, relativi in particolare al personale della sanità, della ricerca e dei trasporti.

La Giunta ha inoltre garantito il massimo impegno sulla questione delle tratte d’accesso al Tunnel di base del Brennero e sulla partita dell’energia, che il vicepresidente Tonina ha definito strategica per il Trentino, mentre l’assessore Spinelli, dopo l’intesa sui lavoratori del Progettone, ha ribadito l’impegno a collaborare con Cgil, Cisl e Uil per dare risposta ad alcune crisi aziendali in corso, a cominciare dal quella della Marangoni di Rovereto.

Fugatti, in qualità di vicepresidente della Regione, ha inoltre evidenziato la massima attenzione sull’attuazione della delega in materia di giustizia e sulla tematica della previdenza complementare. E’ stato anche deciso che i sindacati confederali saranno coinvolti negli Stati generali della montagna, che partiranno a breve.

La riunione si è poi chiusa con il reciproco impegno ad incontrarsi, d’ora in avanti, ogni due mesi al fine di instaurare un confronto costante e sempre aperto.