Trento. Le forze di minoranza ad Andreatta: “affronti il problema della sicurezza”

L'argomento è stato quello della presenza di vigilantes sugli autobus e nelle piazze, con un accorato invito nei confronti del Sindaco di Trento, Alessandro Andreatta, ad attivarsi con la nuova Giunta provinciale di Trento per risolvere assieme la situazione di pericolo e degrado nella quale versano alcune piazze della città e alcuni sagrati

“Il Sindaco decida di affrontare concretamente il problema della sicurezza” è questo il messaggio lanciato in conferenza stampa oggi pomeriggio dalle forze di minoranza in Consiglio comunale a Trento, ovvero Lega Nord Trentino, Civica Trentina, Progetto Trentino e Forza Italia. 

Argomento dell’incontro con la stampa, a cui hanno partecipato i Consiglieri comunali Andrea Merler, Antonio Coradello, Gianni Festini Brosa, Martina Loss e Bruna Giuliani e quelli provinciali Katia Rossato, Denis Paoli, Mirko Bisesti e Mattia Gottardi, è stato quello della presenza di vigilantes sugli autobus e nelle piazze, con un accorato invito nei confronti del Sindaco di Trento, Alessandro Andreatta, ad attivarsi con la nuova Giunta provinciale di Trento per risolvere assieme la situazione di pericolo e degrado nella quale versano alcune piazze della città e alcuni sagrati.

L’anno scorso infatti è stata resa pubblica la notizia della decisione del Parroco della Chiesa di Santa Maria Maggiore, di chiudere la Basilica al pomeriggio, a seguito di ripetuti furti, danneggiamenti e di una situazione di grave insicurezza.

I presenti in occasione della conferenza stampa di oggi pomeriggio hanno voluto riportare all’attenzione di tutti i ben noti stati di degrado della bellissima piazza di Santa Maria Maggiore dovuti ad attività di spaccio,  abuso nel consumo di sostanze alcoliche, schiamazzi notturni, musica, manifestazioni e “rave” vari non autorizzati.

Anche la Chiesa di San Lorenzo è stata parimenti oggetto di situazione di forte degrado e criminalità. A fronte di questa situazione di grave degrado, la Giunta Provinciale, rappresentata dall’Assessore Mirko Bisesti appena rientrato da Tione di Trento dove ha visitato degli istituti scolastici, ha voluto appositamente rimarcare il sostegno della nuova Giunta provinciale per attività riguardanti una maggiore sicurezza a favore sia dei cittadini di Trento, che di altri comuni provinciali.