Un Senatore di Fratelli d’Italia Presidente della Provincia Autonoma di Trento?

de bertoldi provinciali

Potrebbe essere Andrea de Bertoldi l’uomo adatto per ricoprire la carica di Presidente della Provincia Autonoma di Trento. Un nome che si potrebbe pensare di proporre nell’ultimo incontro di coalizione che si terrà venerdì prossimo tra i vari esponenti civici e dei partiti nazionali. Una figura nuova per la politica del cambiamento che si appresta a proporre sul territorio provinciale la Lega di Mirko Bisesti, cambiamento che sta avvenendo a livello nazionale anche con l’intelligente politica di Fratelli d’Italia volta a migliorare quanto fatto dal governo giallo verde.

Un’occasione d’oro potrebbe essere per il Partito di Giorgia Meloni dato che il Senatore di Trento ha le carte in regola per vincere in Trentino. Attualmente è uno dei nomi più ricorrenti nella cronaca locale date le sue numerose attività parlamentari e, sebbene rimanga un fedele uomo di Partito, guarda con fiducia alle proposte leghiste.

De Bertoldi proviene inoltre dal mondo cattolico, un fattore non da poco per una provincia che del resto è stata la Patria di Alcide De Gasperi. Nei fatti un nome che potrebbe piacere. De Bertoldi, certamente allettato dalla prospettiva di contribuire al cambiamento e al miglioramento della Provincia, ha comunque fatto sapere che non ha intenzione di correre alla carica di Presidente dato che crede fermamente, cosa del resto da lui sempre affermata, nelle potenzialità di Fugatti, il quale, qualora a sorpresa si puntasse su de Bertoldi, potrebbe comunque rimanere a Roma accrescendo l’immagine nel Trentino e sapendo che a Trento potrebbe contare su un uomo di Fratelli d’Italia fedele e coerente come Andrea de Bertoldi. Le vie del Signore sono infine.