Urzì incontra Giorgia Meloni: “Daremo più voce agli Italiani dell’Alto Adige”

0
422
On. Meloni ed Alessandro Urzì

“Abbiamo lanciato un appello a tutte le forze politiche perché si opponessero a una legge elettorale che impedisce di fatto alla comunità altoatesina di lingua italiana di eleggere una propria libera rappresentanza parlamentare”. Con queste parole, in una nota stampa, Alessandro Urzì, Consigliere regionale e provinciale

“Solo Fratelli d’Italia – continua – ha sposato nei fatti e non a parole questa battaglia fino ad arrivare a votare contro il provvedimento. Fatti, non parole. Legittimo è avere un’altra opinione sulla legge elettorale, come la ha dimostrata con trasparenza la Lega, ma non è sopportabile vantare a Bolzano, come hanno fatto altri, presunte attività di tutela dell’interesse del territorio mentre a Roma si agisce in modo diametralmente contrario. E soprattutto non si vota contro”.

“La scelta di Fratelli d’Italia – prosegue ancora – di condividere con noi questo impegno (appello che era stato lanciato nei giorni scorsi anche da tutte le opposizioni dell’Alto Adige) ne fa la principale forza politica alla quale guardare in questa fase decisiva come punto di riferimento nazionale per la tutela degli interessi degli italiani dell’Alto Adige”.

“Ho incontrato Giorgia Meloni e con lei ho condiviso la mia volontà di confrontarsi con Fratelli d’Italia su tutti i temi politici di carattere locale che abbiano risvolti nazionali.
Giorgia Meloni ha assicurato un rafforzato impegno concreto garantendo in sede nazionale e parlamentare di dare voce alla Comunità italiana, altrimenti senza riferimenti. Disponibilità che ho salutato con grande favore e interesse”, conclude nella nota Alessandro Urzì, Consigliere regionale e provinciale.

Comments

comments