Banche, Passera: “La Boschi cerca espedienti per nascondere i pasticci del governo”

0
30

“Il ministro Boschi è evidentemente alla ricerca disperata di espedienti per distogliere l’attenzione dal pasticcio che il suo governo ha fatto sulle quattro banche dissestate”. Corrado Passera, leader di Italia Unica e candidato sindaco di Milano, replica così  a Maria Elena Boschi, intervistata ieri a Otto e Mezzo. “Quando in televisione, come ha fatto ieri sera, mi rimprovera di non aver fatto abbastanza, dimentica volutamente a chi spettano gli obblighi di vigilanza e dimentica, soprattutto, che il suo inefficace Governo è in carica ormai da due anni”, rincara Passera.

“Il Governo Renzi – denuncia il leader di Italia Unica – non ha saputo tutelare i piccoli obbligazionisti e ha messo sulle spalle di risparmiatori avveduti e di banche gestite correttamente il costo di gestioni scellerate. Il tutto a pochi mesi dall’entrata in vigore delle nuove norme europee e forse proprio per evitare l’inevitabile liquidazione”.

“Se tutti, a cominciare da chi aveva responsabilità apicali nelle banche dissestate, avessero fatto il loro dovere e si fossero comportati come tante altre serie istituzioni finanziarie, come quella da me diretta per 10 anni,  di certo non si sarebbe arrivati all’attuale disastrosa situazione.  E malgrado il danno già creato dal decreto governativo,  il buco delle quattro banche non è probabilmente ancora chiuso”, conclude Passera.

Comments

comments