La comunicazione grillina ammorbidisce i toni contro Renzi e contro i dem. Dopotutto, essendoci una trattativa in corsa, la cosa essenziale ora è non fare ulteriori passi falsi per veder sfumare tutto il lavoro fin qui fatto.

E si sa, le strategie implicano un costo. Anche d’immagine. Questa volta, come evidenziato da “affariitaliani.it”, la direttiva proverrebbe da Rocco Casalino, l’uomo chiave della comunicazione grillina.

 Come sottolineato dal giornalista de “Il Giornale” Pasquale Napolitano infatti, “l’ex concorrente del Grande Fratello nei gruppi Whatsapp detta tempi e temi della comunicazione dei Cinque stelle. Il primo compito dello staff comunicazione del M5s sarà quello di ripulire tutte le pagine da messaggi, post e foto contro Renzi”. In altre parole “per evitare incidenti politici nella delicata fase della trattativa tra Martina e Di Maio, Casalino avrebbe suggerito, sempre attraverso i gruppi Whatsapp, di ammorbidire i toni contro il Pd”.

I nuovi nemici? Ovviamente Silvio Berlusconi e chi, per accordi, segue la linea unitaria della coalizione politica di centrodestra: Matteo Salvini, colpevole di non essersi reso disponibile nell’abbandonare B. e “per aver fatto fare” una brutta figura al M5S.

Per tutto il resto, invece, ammorbidire i toni sembra cosa di poco conto. Ma su internet si sa, nulla viene dimenticato.