DELLAI SALE AL COLLE

0
23

Anche Lorenzo Dellai, a nome dei Popolari per l’Italia e Udc, è andato da Napolitano in merito alla scelta del nuovo Presidente del Consiglio. Visibilmente emozionato a fine colloquio ha detto:”Noi prendiamo in parola Matteo Renzi, se si deve fare un governo di legislatura bisogna che i contenuti siano definiti in maniera molto precisa e per fare questo serve il tempo necessario”.

Dellai ha espresso la sua “fortissima preoccupazione per il clima di scontro che ha come principale obiettivo, non a caso, la figura del presidente della Repubblica e il suo ruolo di equilibrio”.

In forse un ministero, se ne era già parlato nella scorsa primavera, che potrebbe essere quello per gli affari regionali e le autonomie. Intervistato dall’Avvenire, riguardo a una domanda sulle “poltrone”, però ha affermato che:

“Non è un ragionamento che ci appartiene. In generale però dico che l’ansia di tagliare sul numero di ministri potrebbe essere controproducente. Non vorrei che si finisca per non presidiare dicasteri importanti, lasciandoli in mano alle alte burocrazie, che non sempre fanno gli interessi del Paese…”

Comments

comments