Europee e Suppletive Cittadini UE: le due opzioni

Coda di ore per votare

Coda e tempi interminabili per i cittadini dell’Unione Europea che hanno deciso di recarsi a votare presso i Seggi del Comune e i Seggi appositi istituiti per le Elezioni in corso. Un Election Day senza precedenti per la presenza di voti “nuovi”.

Le due opzioni alle elezioni odierne di cui si è parlato nei giorni passati sono le seguenti: i cittadini UE residenti in Italia che volevano votare alle Europee avevano due possibilità, eleggere i rappresentanti del loro Paese al Parlamento Europeo oppure eleggere i rappresentanti dell’Italia.

Se i cittadini di altri Stati UE hanno voluto eleggere i rappresentanti del loro Paese al Parlamento Europeo hanno potuto votare presso i seggi allestiti in Italia dai consolati del proprio Paese; se invece volevano eleggere i rappresentanti italiani votavano negli stessi seggi utilizzati dagli italiani, ma per farlo dovevano essersi prima iscritti a una lista elettorale aggiunta.

La partecipazione è stata però notevole, anche rispetto alle passate elezioni europee, anche tra la componente dei cittadini UE residenti a Trento o permanenti a Trento, infatti la coda per votare è stata lunga rispetto al solito, con record di 4 ore e mezza di attesa per tutta la pratica.

In foto uno dei luoghi elettorali che hanno gestito le Elezioni Europee e Suppletive per i cittadini UE a Trento oggi 26 Maggio 2019 in occasione dell’Election Day. Aventi diritto qui.

Di Martina Cecco