Europee, Meloni: “Fratelli d’Italia sarà attento ai mondi produttivi”

Meloni

La campagna elettorale per le elezioni europee è entrata nel vivo e Giorgia Meloni, leader nazionale di Fratelli d’Italia, si è recata ieri a Parma per presentare ufficialmente la lista dei candidati per il Nord-Est, tra i quali ci sarà come unica donna trentina Francesca Gerosa.

Sono qui per presentare i nostri candidati al Parlamento europeo e sono contenta che nelle nostre liste ci sia Fabio Pietrella, presidente di Confartigianato moda” ha dichiarato l’Onorevole. “È uno dei diversi rappresentanti delle categorie produttive che abbiamo candidato nelle nostre liste perché stiamo facendo un percorso molto serio“.

Al centro del nostro progetto c’è l’attenzione ai mondi produttivi e all’impresa italiana, tradita e delusa anche dalle politiche di questo governo, culminata ieri con la sottoscrizione di un Patto per lo sviluppo, la crescita e il lavoro al quale erano presenti i presidenti delle principali associazioni produttive italiana. Per noi è un grande riconoscimento” ha aggiunto la Meloni.

Rispondendo poi a una domanda sulla candidatura del Sindaco di Parma Federico Pizzarotti – che in caso di ottenimento del seggio rifiuterebbe per mantenere la carica di primo cittadino – la leader di Fratelli d’Italia attacca +Europa: “Non giudico le scelte che vuole fare il Sindaco Pizzarotti ma esprimo un giudizio sulla lista nella quale si è candidato, insieme alla Bonino in un partito che prende i soldi dal campione mondiale degli usurai, George Soros“.

Questo signore – continua la Meloni – è stato accusato del dissesto finanziario dell’Italia nel 1992. Grazie a questo signore l’Italia ha perso 48 miliardi di dollari mentre lui ne ha guadagnato uno in un’unica notte. Noi, intanto, abbiamo conosciuto l’Ici, migliaia di imprese hanno chiuso e migliaia di persone hanno perso il lavoro“. “Trovo scandaloso che qualcuno si faccia finanziare da tali nemici degli italiani” conclude.