GIORGIA MELONI CONTRO UGO ROSSI PER LA SERATA SU GIORGIO ALMIRANTE A TRENTO

0
34

“La sinistra italiana non rinuncia a fare politica alimentando l’odio verso l’avversario e criminalizzandolo. La Giunta e il Consiglio regionale del Trentino Alto-Adige hanno negato il permesso di utilizzare una sala della Regione per un convegno dedicato a Giorgio Almirante. Motivazione: mantenimento dell’ordine pubblico.” Sono queste le dure parole lanciate da Giorgia Meloni a seguito della decisione del Presidente della Provincia Autonoma di Trento di non consentire lo svolgimento di una serata in ricordo di Giorgio Almirante su pressione dei Centri Sociali di Sinistra.
“Ora mi chiedo – continua Meloni – quali problemi di ordine pubblico può causare un convegno in memoria di Almirante. Alle Istituzioni regionali manca un po’ di buon senso, ma sopratutto non conoscono la figura e il ruolo significativo che Almirante ha avuto nella storia repubblicana.”
Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale presenterà un’interrogazione parlamentare al Governo Renzi sulla decisione della Giunta e del Consiglio regionale del Trentino Alto-Adige di negare la concessione di una sala della Regione per un convegno dedicato a Giorgio Almirante.
“Probabilmente – si legge nella nota – le Istituzioni regionali non conoscono la figura e il ruolo significativo che Almirante ha avuto nella storia repubblicana e il riconoscimento istituzionale che anche il Presidente della Repubblica Napolitano ha voluto tributare al segretario del Msi in occasione della celebrazione alla Camera dei Deputati del centenario della sua nascita.
Sostenere motivazioni di ordine pubblico per impedire il ricordo di una personalità che ha fatto del rispetto delle Istituzioni e del dialogo i tratti distintivi della sua attività politica dimostra che siamo di fronte alla solita sinistra che sa fare politica solo sull’odio e sulla criminalizzazione dell’avversario.”

Comments

comments