L’assurdità grillina sul figlio con due madri a Torino

"Chi va contro la famiglia naturale e promuove l'assurdirà dell'utero in affitto, troverà sempre la ferma contrarietà e condanna di fratelli d'Italia"

0
441

“Ribadiamo con forza, convinzione e con immutata determinazione, che per noi di Fratelli d’Italia esiste solo la famiglia naturale composta da un uomo, una donna e l’eventuale frutto del loro amore che sono i loro figli. Ogni altra pratica per avere figli, quale l’utero in affitto e la promozione di unioni di soggetti dello stesso sesso, sono per noi delle assurdità che troveranno sempre la nostra più ferma contrarietà”, affermano i Consiglieri regionali di Fratelli d’Italia, Sergio Berlato e Massimiliano Barison.

“Quello avvenuto a Torino, con l’incredibile presa di posizione del Sindaco Appendino su una ridicola registrazione anagrafica di un bambino che avrebbe due madri, fa emergere tutte le contraddizioni e pochezza degli esponenti grillini che avrebbero anche la presunzione di governare il nostro Paese – proseguono i Consiglieri Berlato e Barison.

Secondo quanto affermano i consiglieri nella nota “è sicuramente  condannabile la posizione del Sindaco che, in apparente spregio alla legalità, ha voluto scavalcare gli Uffici comunali imponendo un atto non contemplato dal nostro ordinamento”. “Evidentemente – proseguono ancora – per i seguaci di Grillo la democrazia ed il rispetto della legge possono subire delle deroghe pur di perseguire le loro finalità – concludono infine in una nota congiunta i Consiglieri Berlato e Barison.