Meloni (FdI): “FI mi insulta perché ha paura. Contraria al togliere gli 80 euro”

Giorgia Meloni, intervistata a RTL 102.5 da Pierluigi Diaco, Fulvio Giuliani e Giusi Legrenzi per la trasmissione “Non Stop News”, ha parlato dei rapporti con gli – ormai ex – alleati di Forza Italia e sul tema del “riassorbimento” degli 80 euro.

Da giorni – afferma la leader di Fratelli d’Italiavengo raggiunta da insulti di ogni tipo da parte degli esponenti di Forza Italia: evidentemente sono preoccupati dall’andamento del nostro partito in questa campagna elettorale. Credo che abbiano il timore di un sorpasso da parte di FdI, ma io non faccio campagna elettorale per sorpassare qualcuno ma per far crescere le mie idee“.

A Forza Italia ho posto delle questioni politiche e di posizionamento – continua la Meloni – dato che in Europa hanno governato e governano ancora oggi con il Partito Socialista Europeo, cioè col PD. Con Fratelli d’Italia voglio andare in Europa per rompere quest’asse: è evidente che le nostre posizioni, rispetto alle europee, sono abbastanza diverse. Non c’è nulla di male, ma è un fatto“.

Non sono d’accordo sul riassorbimento degli 80 euro in busta paga e in generale non sono d’accordo col togliere ancora soldi agli italiani. Io penso che oggettivamente serva altro: non si parla di rimodulare tutto, dagli assegni familiari ai contributi che vengono dati, stanno parlando di togliere alla gente questi soldi senza sapere dove andranno a finire” conclude la Meloni.