MELONI A “PIAZZA PULITA”

0
15

È stata una dura battaglia mediatica quella che si è svolta ieri sera a Piazza  Pulita. Nessuno pensava alla possibilità di un duello, durato oltre due ore, tra Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, e Paola De Micheli, Partito Democratico.

Inizialmente sembrava uno scontro contro Battista, scontro comunque già finito nel momento in cui, dopo che lei gli ricorda che nel 2006-2008 la Lega occupò i banchi del governo, urla in studio che “È da 20 anni che si dice che la democrazia è morta”.

La battaglia si sposta subito contro l’esponente del Partito Democratico e già nelle prime fasi quest’ultima inizia a subire delle pesanti accuse in riferimento a molte cose che dice in studio.

Inizia Monteleone che le ricorda quando il Pd non riuscì a fare opposizione sullo scudo fiscale voluto dal governo Berlusconi. Peraltro proprio in quella occasione De Micheli, che sino a pochi istanti prima affermava il contrario, fu assente in aula permettendo l’approvazione.

Padellaro, poi, ricorda a De Micheli che il “M5s nasce perché il Paese è stufo di un’opposizione che mancava”. Arriva anche l’intervento di Di Maio, Movimento 5 Stelle, che afferma, in replica a quanto detto da questa poco prima, su facebook:

“Mi dicono che la Deputata De Micheli (Pd) a Piazza Pulita abbia detto che “non posso essere imparziale perché ho occupato i banchi del Governo”.

Io non ho mai occupato i banchi del Governo in vita mia (ci sono i video). Martedì sono rimasto al mio posto ad arrabbiarmi, sapendo bene che aggregarmi agli altri sarebbe stato inopportuno per il ruolo che ricopro. ‪#‎piazzapulita ‪#‎diteglielo.”

La stoccata finale arriva solo pochi minuti dopo. L’argomento è la Seves, fabbrica di Firenze che sta chiudendo, e la situazione in generale dei lavoratori. Alle scarse risposte della piddina in merito, sembrava non conoscere bene la situazione; le replica Giorgia Meloni. Inizia a descrivere con precisione le vicende dell’azienda, ricorda a tutti che  “L’azienda sta chiudendo per la speculazione perché è stata comprata da un fondo che non ha interessi ad investire sul prodotto”.Rilancia anche un tema caro alla destra: l’operaio dovrebbe avere una partecipazione sugli utili dell’azienda.

Ultimo tentativo di rimediare alla serata viene compiuto verso mezzanotte quando De Micheli, in merito alla legge sul tetto alle pensioni d’oro,spiega che il Pd attende i dati dall’Inps per evitare di fare pasticci a causa della fretta.

Ma subito viene gelata da Meloni , con ovazione da parte del pubblico, che afferma: “Se voi siete di sinistra, io sono Mao Tse-tung”.

 

 

Comments

comments