Fratelli d’Italia presenterà una legge anti-Soros. A renderlo noto Giorgia Meloni in un videomessaggio.

“Se il governo farà il suo lavoro, come farà, verrà approvata la legge di Fratelli d’Italia per evitare che persone come di lui finanzino le organizzazioni non governative (conosciute anche come Ong), che favoriscono l’immigrazione irregolare perchè l’obiettivo che hanno è quello di indebolire gli stati sovrani e di far vincere la speculazione“, ha affermato a riguardo Giorgia Meloni su George Soros, che era presente al Festival dell’Economia di Trento nella giornata di ieri. 

“Lo chiamano – aggiunge Giorgia Meloni – filantropo, in realtà è uno speculatore che nel 1992 ci è costato qualche miliardo di lira di speculazione per arricchirsi. George Soros ora va a dire che è preoccupato per come hanno votato gli italiani, e fa bene”.

La presenza di Soros a Trento ha fatto insorgere Fratelli d’Italia che anche a livello locale ha protestato per la presenza del banchiere quale ospite d’onore al FestivalHa infatti creato molto scalpore la presenza odierna al 13° Festival dell’Economia di Trento del magnate ungherese naturalizzato statunitense George Soros.

Prendendo parte alla conferenza “Di quale Europa abbiamo bisogno?” l’imprenditore ungherese si è detto molto preoccupato della vicinanza del neonato governo italiano alla Russia, arrivando a dichiarare che Matteo Salvini sarebbe finanziato direttamente da Vladimir Putin.