MNS: assemblea partito sovranista di Alemanno nomina cariche

0
1577

Questa mattina si è svolta a Roma l’assemblea nazionale del Movimento Nazionale per la Sovranità che ha nominato su proposta del Segretario Gianni Alemanno, le nuove cariche all’interno dell’organigramma del partito. Roberto Menia, ex sottosegretario all’ambiente, è stato eletto Presidente. Eletto anche il portavoce, Marco Cerreto, in servizio nella segreteria tecnica della direzione generale politiche europee internazionali del ministero delle politiche agricole e forestali.

Ai rapporti esterni è andato Marco Matteoni, imprenditore e dirigente di Confartigianato. Livio Proietti, storico esponente de La Destra è stato nominato Presidente del Collegio di Garanzia. Infine il partito rende noto che il senatore eletto nelle fila della Lega Claudio Barbaro è stato nominato ai rapporti istituzionali.

“L’Italia deve mettere il veto a questo nuovo bilancio europeo non solo per contestare i tagli ai fondi per l’agricoltura e alle politiche di coesione, ma per rinegoziare tutti i trattati europei che hanno minato la nostra sovranità nazionale. Questo deve essere l’impegno inderogabile del nuovo governo di centrodestra, se sorgerà, o il suo primo impegno del programma elettorale se, come probabile, andremo subito a nuove elezioni.”, lo dichiara Gianni Alemanno come punto all’ordine del giorno approvato dall’Assemblea Nazionale MNS.